Cannes 72: annunciata la giuria del concorso

0
403
cannes giuria
Cannes 72: annunciata la giuria con presidente Alejandro Gonzalez Iñárritu
Pierre Lescure e Thierry Frémaux, rispettivamente presidente e direttore artistico del Festival di Cannes, hanno annunciato la Giuria della 72esima edizione della kermesse che sarà presieduta da Alejandro Gonzalez Iñárritu.
Ecco i membri della Giuria principale che decreteranno i vincitori il 25 maggio:
  • Ambasciatrice italiana è la regista Alice Rohrwacher, vincitrice lo scorso anno del Prix du scénario con “Lazzaro Felice“.
  • A soli 21 anni Elle Fanning è fra le più giovani donne a far parte di una giuria così prestigiosa. L’attrice debutta in “Mi Chiamo Sam“, film dove recita accanto alla sorella maggiore Dakota interpretando Lucy a 2 anni. A 14 anni incanta il pubblico con “Super 8” ma è con “The Neon Demon” di Nicolas Winding Refn che arriva la consacrazione definitiva. Nel 2017 arriva in concorso a Cannes con il film di Sofia CoppolaL’Inganno” e  parallelamente con “How to Talk to Girls at Parties” .
  • Il fumettista e regista francese Enki Bilal (Immortal Ad Vitam“) è fra i più amati artisti dei nostri tempi.
  • Yorgos Lanthimos, dopo le 10 candidatura agli Oscar con “La Favorita“, torna a Cannes nelle vesti di giurato, a 2 anni dalla sua ultima partecipazione con “Il Sacrificio del Cervo Sacro” – dove vinse per la migliore sceneggiatura – a 5 dalla vittoria del Gran Premio della Giuria per “The Lobster” e a 10 dal consacramente con il premio Un Certain Regard per “Kynodontas”.
  • L’attrice senegalese Maimouna N’Diaye è tra le giurate di Cannes 72. Nel 2016 ha ricevuto l’Africa Movie Academy Award come miglior attrice protagonista per il suo ruolo in Eye of the Storm.
  • La regista e sceneggiatrice statunitense Kelly Reichardt torna sulla Croisette dopo aver presentato nella sezione Un Certain Regard del 61º Festival di Cannes il film Wendy and Lucy. Tra le altre sue opere ricordiamo Night Moves (2013) e Certain Women (2016).
  • Il regista, sceneggiatore e montatore francese Robin Campillo farà parte della giuria.
  • A completare il team di giurati è Paweł Pawlikowski. Un ritorno a Cannes per il regista polacco che lo scorso anno ha conquistato il Prix de la mise en scène grazie al suo meraviglioso Cold War.
Di seguito il comunicato:
La prestigiosa competizione di quest’anno, svelata il 18 aprile e sostenuta dalla stampa con film di registi di alto livello e registi maschili e femminili che accedono per la prima volta, verrà valutata dalla prossima giuria del Festival de Cannes (dal 14 al 25 maggio 2019), invitando quest’anno, sotto la prima presunzione di un regista latinoamericano, Alejandro Gonzalez Inarritu: quattro donne e quattro uomini, provenienti da quattro continenti e da sette nazioni diverse.
Pierre Lescure e Thierry Frémaux hanno dichiarato: << La giuria di Cannes è invitata a vedere i film diretti dai più grandi registi del nostro tempo – come succederà anche in questa edizione.
Tutti i registi in concorso devono sapere che saranno giudicati da grandi, com’è sempre stato! >>
La giuria rivelerà il premio sabato 25 maggio durante la cerimonia di chiusura.

https://twitter.com/Festival_Cannes/status/1122917790166474752

Fonte: Festival de Cannes