Austin Butler sarà Elvis Presley nel biopic di Baz Luhrmann

Il 2018/2019 sarà ricordato come il biennio dei biopic sulle grandi rockstar della storia.
Dopo Dexter Fletcher – regista di “Bohemian Rhapsody” e “Rocketman“- è arrivato il momento di Baz Luhrmann. Il regista di “Moulin Rouge!” e “Il Grande Gatsby” è attualmente al lavoro sul biopic dedicato al più grande di tutti: il re Elvis  Presley!
La scelta del protagonista è caduta su Austin Butler, stella della tv che si è fatta notare dalla critica nel 2018 nello spettacolo di Broadway “The Iceman Cometh“, accanto a Denzel Washington. L’attore, classe 1991, ha sbaragliato la concorrenza che vedeva nomi più celebri quali Harry Styles, Miles TellerAaron Taylor-Johnson e Ansel Elgort.
L’attore si unisce a Tom Hanks, unica conferma del cast nel ruolo del Colonnello Tom Parker, manager del re del rock’n roll.
Craig Pearce, collaboratore del filmmaker di lunga data, ha scritto la sceneggiatura assieme a Sam Bromell e allo stesso Luhrmann. Le riprese partiranno agli inizi del 2020 in Australia e il distributore mondiale sarà Warner Bros.
Recentemente Butler è apparso in “I Morti non Muoiono” di Jim Jarmush e nel nono film di TarantinoC’Era una Volta a…Hollywood“, dove interpreta Tex Watson, membro centrale della “Family” di Charles Manson.

Potrebbero piacerti...

Shares