IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 23 febbraio

0
526
i film in uscita il 23 febbraio

Anche questa settimana torna puntuale Il Bello, il Brutto, il Cattivo, la nostra rubrica dedicata alle novità in sala, per scoprire insieme tutte le trame e i trailer dei film in uscita su grande schermo il giovedì. Salvo modifiche dell’ultim’ora, ci sono undici nuovi titoli in uscita al cinema il 23 febbraio 2023: eccoli!

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 23 FEBBRAIO 2023

LE PRIMAVERE DELLA MIA VITA (in sala dal 20 febbraio)
Di Zavvo Nicolosi con Colapesce, Dimartino, Madame, Brunori Sas, Stefania Rocca, Roberto Vecchioni, Demetra Ballino, Corrado Fortuna
(commedia)

Sinossi: dopo la rottura del loro sodalizio professionale e un lungo periodo di silenzio, Antonio (Dimartino) ricontatta Lorenzo (Colapesce) per un nuovo, misterioso e affascinante progetto. Questa volta la musica non c’entra, ma la posta in gioco è così alta da smontare l’iniziale diffidenza di Lorenzo e la scadenza così stretta da trascinare i due amici in una spericolata, quanto temeraria, corsa contro il tempo in cui le sorprese non finiscono mai. E Antonio e Lorenzo dovranno fare i conti con il proprio passato e con se stessi, fino ad una sconvolgente rivelazione.

WITTGENSTEIN (in sala dal 20 febbraio)
Di Derek Jarman con Michael Gough, Tilda Swinton, Karl Johnson
(biografico)

Sinossi: la biografia del filosofo Ludwig Wittgenstein viene raccontata da Derek Jarman in modo unico e stravagante in questo piccolo ma geniale film, l’ultimo lavoro di fiction del cineasta inglese prima della sua scomparsa, a causa dell’AIDS, nel 1994. Jarman, artista militante per i diritti LGBTQ+, mette in scena il padre della filosofia del linguaggio rappresentando visivamente i suoi ragionamenti, i teoremi, l’avversione per il mondo accademico e la lotta per vivere liberamente la propria sessualità, in un film gioiosamente queer sia nella forma che nel contenuto.

THE WHALE (in sala dal 23 febbraio)
Di Darren Aronofsky con Brendan Fraser, Sadie Sink, Hong Chau, Ty Simpkins, Samantha Morton
(dramma)

Sinossi: Brendan Fraser offre una straordinaria performance nel ruolo di Charlie, un insegnante di inglese che soffre di obesità grave e che deve confrontarsi con i propri fantasmi e un amore mai rivelato che lo tormentano da anni, nonché con un rapporto irrisolto con la figlia adolescente (Sadie Sink, la protagonista della serie culto Stranger Things), per un’ultima possibilità di redenzione.

THE OFFERING (in sala dal 23 febbraio)
Di Oliver Park con Nick Blood, Emm Wiseman, Allan Corduner, Paul Kaye
(horror)

Sinossi: nella speranza di riconciliarsi con il padre ebreo ortodosso, il figlio di un impresario funebre torna a casa insieme alla moglie in dolce attesa. Ma le sue intenzioni vengono messe alla prova quando l’obitorio di famiglia riceve il corpo di un misterioso cadavere posseduto da un’antica entità che ha in serbo un terribile e infausto piano per il bambino in arrivo…

MUMMIE – A SPASSO NEL TEMPO (in sala dal 23 febbraio)
Di Juan Jésus Garcia Galocha
(animazione)

Sinossi: tre antiche mummie egiziane che vivono nel sottosuolo di una città segreta, nascosta nell’antico Egitto. Il trio è formato da una principessa, un ex auriga e il suo giovane fratello, oltre al loro piccolo coccodrillo domestico. Attraverso una serie di sfortunati eventi, le mummie si ritrovano nella Londra odierna e si imbarcano in una strampalata quanto incredibile avventura alla ricerca di un vecchio anello, appartenente alla Famiglia Reale e rubato da un astuto archeologo.

LAGGIU’ QUALCUNO MI AMA (in sala dal 23 febbraio)
Di Mario Martone
(biografico)

Sinossi: questo è il viaggio personale di Mario Martone nel cinema di Massimo Troisi. Montando le scene dei suoi film Martone vuole mettere in luce Troisi come grande regista del nostro cinema prima ancora che come grande attore comico, e per farlo delinea la sua parabola artistica dagli inizi alla fine, inquadrandolo nella temperie degli anni in cui si è formato e nella città comune ai due registi, Napoli.

ARGENTINA, 1985 (in sala dal 23 febbraio)
Di Santiago Mitre con Ricardo Darin, Peter Lanzani
(dramma)

Sinossi: il film è ispirato alla vera storia dei pubblici ministeri Julio Strassera e Luis Moreno Ocampo, che hanno osato indagare e perseguire la più sanguinosa dittatura militare argentina nel 1985. Imperterriti dall’influenza ancora considerevole dei militari all’interno della loro fragile nuova democrazia, Strassera e Moreno Ocampo hanno riunito una giovane squadra legale di improbabili eroi per la loro battaglia come Davide contro Golia. Sotto costante minaccia sia per se stessi che per e le loro famiglie, hanno corso contro il tempo per portare giustizia alle vittime della giunta militare.

ROMANTICHE (in sala dal 23 febbraio)
Di Pilar Fogliati con Pilar Fogliati, Levante, Diane Fleri, Giovanni Toscano
(commedia)

Sinossi: le storie di quattro ragazze che vivono a Roma e dintorni: Eugenia Praticò, l’aspirante sceneggiatrice fuggita da Palermo per inseguire il successo, purché sia di nicchia; Uvetta Budini di Raso, l’aristocratica, bella e addormentata nel centro storico, che debutta nel mondo del lavoro; Michela Trezza che sta per sposarsi e ama la sua vita di provincia a Guidonia; Tazia De Tiberis, la bulletta di Roma nord che vuole avere tutto sotto controllo, anche i desideri del suo fidanzato. E tutte e quattro, a modo loro, cercano il loro posto nel mondo.

SBAGLIANDO SI IMPARA (in sala dal 23 febbraio)
Di Alessandro Ingrà con Alessandro Ingrà, Alessandro Paci, Graziano Salvadori, Maura Leone, Giovanni Cacioppo, Sossio Aruta, Luca Ferrante, Barbara Kal, Gloria Tonini, Pietro Fornaciari, Alice Morrocchi, Noemi Cusato
(commedia)

Sinossi: gli attori di una compagnia teatrale di grande talento, decidono di realizzare un film per aumentare popolarità e incassi. Si troveranno però in una situazione poco piacevole e alcuni di loro saranno costretti a modificare il loro carattere tranquillo e scherzoso in un carattere da veri duri.Dato che nella vita sbagliando s’impara, di conseguenza si cambia.

KONDIKE (in sala dal 23 febbraio)
Di Maryna El Gorbach con Oxana Cherkashyna, Sergiy Shadrin, Oleg Scherbina, Oleg Shevchuk, Artur Aramyan
(dramma)

Sinossi: luglio 2014. Nella casa di Irka e Tolik manca un muro, a causa delle ostilità al confine tra Russia e Ucraina. Ma anche quando l’aereo passeggeri MH17 viene abbattuto nelle vicinanze, Irka, che è incinta, vuole rimanere nella sua casa.

LE CHIAVI DI UNA STORIA – La comunità di un isolotto (in sala dal 24 febbraio)
Di Federico Micali
(documentario)

Sinossi: c’è stato un momento in cui il quartiere popolare dell’Isolotto di Firenze è stato al centro dell’attenzione mondiale: la contestazione del ’68 si era allargata per la prima volta alla chiesa dove un’intera comunità stava praticando le idee del Concilio Vaticano secondo, per una chiesa senza potere. L’estromissione di Don Mazzi dal parte del Vescovo Florit ha provocato la reazione del quartiere che ha iniziato un’esperienza di autogestione orizzontale, capace di dar voce agli ultimi e attenta alle disuguaglianze del mondo. Un’esperienza comunitaria cominciata in chiesa e proseguita nella piazza per oltre trent’anni fuori dal “dominio del sacro” e arricchita da molteplici iniziative sociali Un’esperienza arrivata fino ad oggi. Un’esperienza che si è trasferita nella piazza coinvolgendo migliaia di persone ed è arrivata fino ad oggi.

Articolo anche su MaSeDomani.com

n.d.r. un clic sui link in azzurro per leggere gli approfondimenti sui film in uscita solo al cinema il 23 febbraio 2023.