Succede anche nelle migliori famiglie: il trailer del film di Alessandro Siani

0
355

È disponibile online il trailer ufficiale di Succede anche nelle migliori famiglie, il nuovo film di e con Alessandro Siani, con Cristiana Capotondi, Dino Abbrescia, Anna Galiena, Antonio Catania.

Completano il cast Euridice Axen, Sebastiano Somma, Sergio Friscia, Lucia Sardo, Evelyn Famà, Silvia Mazzieri.

Il film è prodotto da Fulvio e Federica Lucisano, una produzione Italian International Film con Rai Cinema, e sarà in sala dal 1° gennaio 2024 distribuito da 01 Distribution.

Potete ammirare il trailer di Succede anche nelle migliori famiglie in cima all’articolo.

Sinossi

Davide Di Rienzo, laureato in medicina e finito a fare il volontario alla Caritas, perché troppo influenzato dall’opprimente figura paterna di medico eccellente – in poche parole la pecora nera della famiglia Di Rienzo – conduce una vita tendenzialmente normale, spesa tra una delusione amorosa e l’altra. Un giorno, però, il suo equilibrio viene sconvolto da una telefonata: suo padre è morto. Tornato nella vecchia villa di famiglia, decide di prendersi cura della madre Lina, visibilmente scossa e provata, assieme ai suoi fratelli perfetti Renzo e Isabella, rispettivamente avvocato e psicologa, entrambi di successo.

Ma ecco che nel giro di pochissimo, la madre Lina sembra aver recuperato tutto l’entusiasmo e la gioia di sempre. Sarà stato il calore e l’amore dei figli? Non proprio, quanto più un nuovo, imminente, matrimonio: il suo. Lina, infatti, si sposerà la settimana seguente con il signor Angelo Cederna, vecchio amichetto e fidanzatino d’infanzia. Che cosa? Chi è quest’uomo? I tre fratelli vogliono vederci più a fondo. Ma per il momento, c’è soltanto una certezza: questo matrimonio non s’ha da fare!

Ad ogni modo, il giorno del matrimonio, nonostante le crescenti perplessità dei tre figli, arriva, ed è proprio il giorno in cui tutte le certezze sulla famiglia Di Rienzo vengono spazzate via, come un castello di carte. Tanti segreti sorprendenti stanno per essere svelati come succede nelle migliori famiglie, e forse proprio Davide.

Fonte e immagine: ufficio stampa