Le riprese aggiuntive di X-Men: Dark Phoenix dureranno meno di tre mesi

0
149
riprese aggiuntive di X-Men: Dark Phoenix
riprese aggiuntive di X-Men: Dark Phoenix
Le riprese aggiuntive di X-Men: Dark Phoenix dureranno meno di tre mesi
Collider ha rivelato che le riprese aggiuntive di X-Men: Dark Phoenix dovrebbero durare meno dei tre mesi precedentemente dichiarati. Infatti, la release del sequel era stata posticipata da novembre 2018 a febbraio 2019. Questo perché, dopo gli screening test Fox ha deciso che alcune parti dovevano essere rigirate e a causa degli impegni degli attori principali, sarebbe stato complicato riunirli insieme in tempo per l’uscita prefissata.
Il sito spiega che le riprese aggiuntive di X-Men: Dark Phoenix, previste a fine anno a Montreal, dureranno solo due settimane e mezzo e non tre mesi come preventivato. La durata è quindi simile a quella di altri blockbuster, come ad esempio Thor: Ragnarok e Black Panther.
Il nuovo girato include principalmente scene d’azione addizionali del terzo atto, un paio di sequenze inedite e alcune riprese di scene già esistenti. Il cinecomic non sarà, quindi, rigirato da capo.
Non è ancora chiaro quali attori saranno coinvolti, ma si può ipotizzare che James McAvoy, Jessica Chastain Sophie Turner, siano tutti impegnati su altri set per diverso tempo.
Simon Kinberg ha scritto e diretto il lungometraggio che sarà ambientato negli anni ’90. Tratto dal fumetto Dark Phoenix, il film è ancora avvolto nel mistero. Si sa solo che  Sophie Turner interpreterà una giovane Jean Grey e Jessica Chastain avrà una ruolo chiave.
Otre ai tre attori già citati, nel film vedremo anche Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Nicholas Hoult, Tye Sheridan, Evan Peters, Kodi-Smit McPhee, Alexandra Shipp Lamar Johnson.
X-Men: Dark Phoenix uscirà nelle sale il 14 febbraio 2019.