Presentazione del libro “Quando cantavano le Colt” a WOW Spazio Fumetto di Milano

quando cantavano le colt

Quando cantavano le Colt

Sabato 18 febbraio 2017, ore 16:00
Presentazione del libro
QUANDO CANTAVANO LE COLT
Enciclopedia cinemusicale del western all’italiana

WOW SPAZIO FUMETTO
Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano
Viale Campania, 12 – Milano

Info: 02 49524744/45 – www.museowow.it

Ingresso libero all’evento

WOW Spazio Fumetto, in collaborazione con il sito Colonnesonore.net, ospita la presentazione di un saggio unico nel suo genere: Quando cantavano le Colt – Enciclopedia cinemusicale del western all’italiana. Sabato 18 febbraio alle ore 16:00 gli autori Massimo Privitera e Federico Biella saranno ospiti a WOW Spazio Fumetto per raccontare la loro opera, in compagnia di due ospiti speciali: Alessandro De Rosa, biografo ufficiale di Ennio Morricone, e il compositore Fabrizio Campanelli, nominato ai David di Donatello per la canzone di Solo un padre.
Quando cantavano le colt: Massimo Privitera e Federico Biella ci raccontano la grande storia delle colonne sonore dei Western all’italiana attraverso la prima “enciclopedia cinemusicale del western all’italiana”, pubblicata dalla Casa Musicale Eco.
Il volume prende il proprio titolo da un vero e proprio cult diretto da Lucio Fulci ed esplora gli aspetti cinemusicali di un genere che ha fatto la storia del cinema italiano e mondiale, dalle musiche di Ennio Morricone per la Trilogia del dollaro di Sergio Leone a Django, Keoma, I giorni dell’ira, Da uomo a uomo, 7 winchester per un massacro, etc.
Si tratta di un’opera onnicomprensiva strutturata in due ampie parti: da un lato le interviste ai musicisti che hanno fatto la storia del western nazionale, dall’altro un dizionario articolato in 262 schede d’analisi delle colonne sonore dei film pubblicate in CD fino al 31 luglio 2016.
Completano il lavoro una lunga introduzione storica sul cinema western italiano, un folto apparato iconografico, contributi e approfondimenti di esperti del settore, analisi esaustive di alcune fondamentali partiture e, in chiusura, un repertorio filmografico ed uno discografico ordinati per musicisti.
Il volume comprende inoltre contributi di Andrea Natale, Carmelo Milone, Andrea Rurali, Cristiano Crippa, Giuliano Tomassacci e Stefano Sorice.
Fonte: Ufficio stampa WOW Spazio Fumetto

Potrebbero piacerti...

Shares