La Torre Nera: Roland Deschain incontra Jake Chambers e…Ron Howard

0
215
la torre nera
la torre nera
Roland Deschain incontra Jake Chambers sul set de La Torre Nera
Dopo le foto apparse ieri sul web, Idris Elba è di nuovo al centro di alcuni scatti rubati dal set newyorkese de La Torre Nera, adattamento cinematografico della saga scritta dal maestro del terrore Stephen King.
Nelle immagini pubblicate dal sito Birth.Movies.Death. vediamo un incontro curioso, quello tra Roland Deschain (Idris Elba) e Jake Chambers (Tom Taylor) che dà credito all’ipotesi che il film sia una specie di sequel e non una trasposizione canonica della serie letteraria. Come suggerito dal sito, il set mostra una New York diversa e alternativa, intuibile dal contesto cittadino indecifrabile e dalle immagini che mostrano i taxi blu.
Potete ammirare una selezione di foto qui sotto (la gallery completa la trovate sul sito BMD):
Ma non è tutto. Ron Howard, produttore del film, ha voluto condividere su Twitter un’istantanea in compagnia di Idris Elba e del regista Nikolaj Arcel: 

https://twitter.com/RealRonHoward/status/749375354855358464?ref_src=twsrc%5Etfw

In cabina di regia troviamo lo sceneggiatore della versione svedese di Uomini che Odiano le Donne, Nikolaj Arcel, mentre nel cast figurano Idris Elba (Roland Deschain), Abbey Lee (Tirana), Fran Kranz (Pimli), Tom Taylor (Jake Chambers), Katheryn Winnick e il premio Oscar Matthew McConaughey (Randall Flagg).
Sony Pictures e la MRC co-produrranno la pellicola mentre Nikolaj Arcel si occuperà della regia e della sceneggiatura, rimaneggiata insieme Anders Thomas Jensen sulla base di una prima stesura firmata da Akiva Goldsman e Jeff Pinkner.
A metà tra il western di deriva crepuscolare e il dark fantasy, il film riprende il primo libro della serie L’Ultimo Cavaliere (partendo dal cuore della storia e non dalla sua genesi) e sarà il capitolo d’esordio di un vero e proprio franchise targato Sony.
La data d’uscita de La Torre Nera, le cui riprese inizieranno fra sette settimane in Sud Africa, è prevista negli Usa per il  13 gennaio 2017.
King ha ammesso che la sua creazione letteraria è figlia delle opere di J. R. R. Tolkien e anche nell’adattamento saranno evidenti i riferimenti alle atmosfere epiche de Il Signore degli Anelli.