I fratelli Coen tornano al Festival di Cannes come Presidenti di Giuria della 68ma edizione

coen

Era il 28 dicembre 1895 quando al Grand Café del Boulevard des Capucines di Parigi Auguste e Louis Lumière tennero la prima proiezione in pubblico utilizzando un inedito apparecchio da loro inventato e brevettato, che segnò indelebilmente la storia e la nascita del cinema: il cinematografo. A 120 anni di distanza da quel memorabile evento, il Festival di Cannes ha voluto celebrare il lavoro ed il contributo dei fratelli francesi nella 68ma edizione della rassegna, in programma dal 13 al 24 maggio 2015, chiamando per l’occasione un’altra coppia di fratelli, gli inseparabili Joel ed Ethan Coen, che torneranno sulla Croisette in qualità di Presidenti della Giuria in Concorso.
Tra i cineasti più influenti del panorama cinematografico contemporaneo, i Coen conoscono molto bene l’atmosfera che si respira nella cittadina della Costa Azzurra, che li ha accolti per ben 9 volte dal 1987 e li ha visti trionfare con Barton Fink, Palma d’oro nel 1991, poi con Fargo nel 1996 con il quale si aggiudicarono il Premio per la Miglior Regia bissato nel 2001 con L’Uomo che non c’era, ed infine con il recente Inside Llewyn Davis, vincitore nel 2013 del Grand Prix Speciale della Giuria.
Subito dopo l’annuncio, i due fratelli, direttamente dal set della loro ultima pellicola Hail Caesar! con protagonisti George Clooney, Channing TatumJosh Brolin, hanno manifestato immediatamente il loro entusiasmo per la ‘nuova carica’ che ricopriranno tra pochi mesi al Festival:
“Siamo molto felici e non vediamo l’ora di tornare a Cannes quest’anno. Il Festival ci dà sempre l’opportunità di poter ammirare i film provenienti da tutto il mondo. Cannes è una manifestazione molto importante per noi è lo è stata a partire dagli albori della nostra carriera. Essere chiamati a presiedere la Giuria è un onore speciale, un motivo d’orgoglio perché per la prima volta partecipiamo non in gara ma come Presidenti.”

Potrebbero piacerti...

Shares