X-Men: Apocalypse, Patrick Stewart e Ian McKellen non saranno nel cast del film

ian-mckellen-patrick-stewart

Dopo le indiscrezioni circolate in rete negli ultimi mesi, è arrivata la conferma ‘ufficiale’: Patrick Stewart e Ian McKellen, volti storici del Professor X e di Magneto, non prenderanno parte al prossimo cinecomic della saga sui mutanti di casa Marvel, ossia X-Men: Apocalypse.
A darne la notizia è stato lo stesso Stewart che in una recente intervista ha rivelato:
“Ho avuto modo di conoscere più a fondo alcuni dettagli del film. Sarà molto più incentrato sui personaggi nella loro fase giovanile e quindi non penso che io ed Ian compariremo…” 
Non è di certo una novità che la 20th Century Fox abbia già avviato i recasting per trovare nuovi attori a cui affidare i ruoli dei giovani Jean Grey/Fenice, Scott Summers/Ciclope e Ororo Monroe/Tempesta e affiancarli così alle star già confermate James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Oscar Isaac e Nicholas Hoult.
Per la realizzazione della pellicola la casa di produzione ha stanziato un budget di 240 milioni di euro, 40 in più rispetto a X-Men: Giorni di un Futuro Passato, affidando le redini del progetto ancora una volta al regista Bryan Singer che fu il primo a lanciare sul grande schermo gli X-Men nel lontano 2000 nell’omonimo capitolo d’esordio del franchise.
Scritto da Bryan Singer insieme a Michael Dougherty e Dan Harris, X-Men: Apocalypse uscirà nelle sale cinematografiche internazionali il 26 maggio 2015.

Potrebbero piacerti...

Shares