Neill Blomkamp conferma che il suo film di Alien non si farà più

0
140
Neill Blomkamp
Neill Blomkamp Alien
Neill Blomkamp conferma che il suo film di Alien non si farà più
In un’intervista a JoBlo il regista Neill Blomkamp (District 9, Humandroid) ha affermato e definitivamente confermato che il suo film del franchise di Alien non si farà più. Il progetto era già stato accantonato dalla Fox nel 2017 per far uscire Alien: Covenant.
L’Alien di Blomkamp sarebbe dovuto essere un sequel diretto di Aliens – Scontro Finale (1986) di James Cameron ma, appunto, fu accantonato per fare uscire il suddetto prequel firmato da Ridley Scott.
Durante l’intervista, il filmmaker sudafricano ha affermato:
“Vorrei condividere di più ma ovviamente è una proprietà della Fox. Si tratta semplicemente di sfortuna. Ho parlato qualche volta con Sigourney [Weaver, storica interprete di Ellen Ripley nella saga di Alien]. Arrivati a questo punto, il fuoco che bruciava in me per realizzare il film si è estinto. Tralasciando le politiche legali dello Studio, mi sento semplicemente come se quel tempo fosse passato e quel capitolo chiuso. Quindi, sì, credo che non si farà più. E lo dico davvero in modo riluttante, da vero fan di Sigourney e dei primi due film della saga: l’idea di fare un sequel dell’opera di James Cameron sarebbe stata incredibile da ogni punto di vista. Tuttavia, c’è un punto oltre il quale ti rendi conto che gli anni passati a desiderarlo sono finiti. Penso che questo sia esattamente quello che è successo a me.”
Fonte: Heroic Hollywood