Brad Bird alle prese con il sequel de “Gli Incredibili”

BradBird
Lo scontro al botteghino tra cinecomic di marchio Disney e Warner Bros è più che mai aperto. Nell’attuale panorama cinematografico ricco di pellicole sui supereroi, si fa strada il progetto di uno dei sequel animati più attesi sull’argomento: Gli Incredibili 2, ancora una volta per la regia di Brad Bird (Ratatouille, Mission: Impossible-Protocollo Fantasma).
Mentre la sua ultima opera fantascientifica, Tomorrowland, si prepara a uscire nelle sale di tutto il mondo, Bird ha rilasciato un’interessante intervista con la quale ha espresso il suo parere sul filone dei cinecomic e ha dichiarato i suoi intenti per quanto riguarda il seguito de Gli Incredibili, pellicola diretta per la Pixar e datata 2004.
La domanda, in particolare, verteva sull’ipotesi dell’inserimento nella pellicola di un elemento di tipo satirico rivolto all’attuale trend supereroistico di Hollywood:
“Temo che inserire troppi riferimenti ad altri film nel proprio progetto finisca per essere controproducente. C’è stato un trend che tradiva una certa pigrizia nelle commedie: qualcuno iniziava a fischiettare il tema dei Flintstones e si presupponeva che lo spettatore apprezzasse la cosa semplicemente perché lo riconosceva. Non è una cosa che mi piace fare. Penso che i film debbano camminare sulle proprie gambe. Mi limiterò, quindi, a dire che attualmente il campo dei film di supereroi è già molto battuto – come un campo da gioco sul quale ci sono già state troppe partite e dove ora non c’è più erba ma è secco e polveroso. (…) Penso che l’effetto speciale più grande sia prendersi cura di un personaggio. Moltissimi film sembrano dimenticarselo; inseriscono moltissime palle infuocate e poi si chiedono come mai non hanno avuto l’impatto che speravano, nonostante fossero fortissime e gigantesche. La verità è che una palla infuocata non interessa a nessuno se non si tiene alla persona che fugge da essa.”
Il regista sta attualmente lavorando allo script del film, nell’attesa di dedicarsi pienamente al progetto una volta uscito Tomorrowland.
Vi terremo informati su ulteriori aggiornamenti!

Potrebbero piacerti...

Una risposta

  1. 18 Agosto 2015

    […] supereroistico attuale che sta ormai ‘governando’ l’industria di Hollywood (qui potete leggere […]

Shares