Antoine Fuqua torna a bordo del remake di Scarface

0
69
scarface
scarface
Al Pacino è Tony Montana nel film Scarface (1983) di Brian De Palma
La scacchiera del remake di Scarface continua a registrare mosse improvvise e…inaspettate.
Dopo l’abbandono di David Ayer e il precedente forfait di Antoine Fuqua, assistiamo ora ad un clamoroso colpo di scena.
Secondo Variety, sembra che il regista di Training Day sia tornato a bordo del progetto dopo aver declinato l’offerta da parte di Universal a causa degli impegni legati alla produzione di The Equalizer 2.
Anche per quanto riguarda il protagonista ci sono novità. Sembra, infatti che la presenza di Diego Luna, ingaggiato per il ruolo che fu di Paul Munì e Al Pacino, non sia più così certa.
Cosa accadrà alla terza versione cinematografica di Scarface?

scarface

La sceneggiatura del nuovo Scarface seguirà sia quella del 1932 del film di Howard Hawks con Paul Munì, sia quella del 1983 della rivisitazione di Brian De Palma con Al Pacino.
Ethan e Joel Coen hanno firmato lo script definitivo per Universal Pictures.
I due lungometraggi precedenti raccontavano l’ascesa al potere di uno spietato gangster malavitoso. Per ovvi motivi i 2 film si differenziavano anche per contesto storico, oltre che per necessità produttive. Mentre il film di Hawks narrava le vicende di un immigrato irlandese nella Chicago degli anni ’20, l’opera di De Palma ruotava intorno alla figura di un esule cubano giunto nella Miami degli anni ’80. E’ dunque facile supporre che Universal abbia in mente di attualizzare e contestualizzare il progetto.
Il nuovo Scarface sarà prodotto da Marc Shmuger con la sua Global Production, insieme a Martin Bregman, produttore del cult di Brian De Palma.
Scarface rimane confermato per il 10 agosto 2018 ma non è da escludere che subirà uno slittamento.