Quel che resta del giorno, la recensione della nuova edizione in blu-ray

Quel che resta del giorno

Titolo: Quel che resta del giorno

Regista: James Ivory

Distribuzione: Universal Pictures

Durata:134 minuti ca.

Prezzo DVD: 9,99 euro (prezzo consigliato)

Se dovessimo stilare una classifica dei migliori adattamenti cinematografici, a occupare un posto di rilievo ci sarebbe sicuramente Quel che resta del giorno.
Diretto da James Ivory (regista di Camera con vista e premio Oscar alla sceneggiatura non originale per Chiamami col tuo nome) e interpretato magistralmente da Emma Thompson e Anthony Hopkins, Quel che resta del giorno prende le mosse dal capolavoro del premio Nobel Kazuo Ishiguro (autore tra gli altri dell’acclamato Non lasciarmi da cui è stato tratto l’omonimo film di Mark Romanek) e grazie a Universal Pictures torna in vendita in una nuova veste tutta rimasterizzata in blu-ray.
Sarà per la storia trattata e la delicatezza con cui Ivory tocca ogni singola inquadratura, sarà per le performance di due grandi del cinema come Emma Thompson e Anthony Hopkins, sarà il lavoro sopraffino di risoluzione in 4K grazie al quale ogni minima sfumatura cromatica investe lo schermo inondando di tenue calore, o freddo timore, lo spazio di visione, fatto sta che Quel che resta del giorno non sembra invecchiato di una virgola. Intatta e immutata la commozione che emana; dolce e quasi tangibile la morbidezza dei gesti degli attori, la loro lotta interiore tra le mura domestiche mentre fuori impazza la guerra.
Grazie alla sua nuova riedizione in blu-ray, Quel che resta del giorno può adesso vantare una seconda vita, imponendosi nuovamente sul mercato come uno dei film più belli e immortali mai proposti sullo schermo. Il film di Ivory è stato scelto infatti come nuova aggiunta nella già apprezzata collana “Festival in rosa” dedicata alle opere d’autore con protagoniste alcune delle dive più amate e premiate del cinema.
Un’occasione ghiotta, questa, soprattutto per (ri)scoprire il classico di Ivory impreziosito da numerosi e interessanti contenuti speciali. Insieme alle immancabili scene eliminate e al backstage del film (la cui visione è sempre un piacere per gli appassionati di cinema, costantemente alla ricerca di informazioni inedite con cui deliziare i propri amici) lo spettatore potrà infatti godersi un documentario intenso e ricco di curiosità dal titolo “Quel che resta del giorno” e due speciali dedicati a due caratteristiche peculiari della cultura inglese, (entrambi rappresentati metaforicamente dai protagonisti dell’opera). Da una parte il pubblico entrerà nel mondo della cieca lealtà e del falso onore, dall’altra scoprirà quello dell’amore e della lealtà.
Da sottolineare l’egregia operazione di riversamento video con risoluzione 4K, capace di superare il già ottimo lavoro compiuto nel 2013 in occasione della prima edizione in blu-ray del film. La grana sembra quasi del tutto sparita, e anche quando fa la sua sporadica comparsa non va certo a infastidire lo spettatore, donando invece all’opera quel gusto retrò e vintage che ben si adatta alla storia narrata.
Migliorata nettamente la qualità audio rispetto all’edizione precedente: il passaggio dal Dolby digital al dolby surround per la traccia in italiano si sente eccome, offrendo un comparto sonoro pulito e ottimale, soprattutto nella resa delle musiche; ineccepibile la traccia inglese, la quale vanta adesso una risoluzione in DTS HD 5.1 capace di eliminare la distanza diegetica e dare l’illusione di essere parte integrante del campo di azione.
Un prodotto eccellente per un film magistrale.

Potrebbero piacerti...

Shares