Woody Allen ingaggiato da Amazon Studios per dirigere una serie tv

1
59

woody allen2

Il geniale Woody Allen è uno di quei personaggi che non smette mai di stupire… e di stupirsi.
A 79 primavere compiute e oltre un trentennio di attività continuativa nel mondo del cinema, con una media realizzativa di una pellicola ogni 12 mesi, il maestro dell’umorismo più sfrenato sarà impegnato in una nuova avventura professionale in un ambiente a lui del tutto inedito: la TV in streaming.
Il regista americano ha infatti siglato un accordo con gli Amazon Studios, piattaforma concorrente e rivale di Netflix, che prevede la produzione di una serie televisiva con release fissata nel 2016. Il colosso dell’e-commerce di Jeff Bezos ha infatti commissionato un intera stagione, composta da un numero attualmente imprecisato di episodi della durata di circa 30 minuti ciascuno, senza però aver ancora comunicato il titolo della serie, incluse notizie sulla trama, e i dettagli riguardanti la scelta del cast.
Ciò significa che per nel 2016 Allen non riuscirà a girare un nuovo film per il grande schermo, interrompendo così la sua tradizione cinematografica dal 1981 che lo aveva visto costantemente protagonista.
Dopo la firma, puntuale è arrivato il commento ironico del regista che ha subito dichiarato: “Non ho ancora ben capito come sono finito in questa situazione. Non ho idee e non saprei da dove iniziare. Credo che il vice presidente di Amazon Roy Price se ne pentirà”