The House With a Clock in Its Walls: il nuovo trailer del film di Eli Roth

0
76
The House with a Clock in its Walls
Cate Blanchett e Jack Black in The House with a Clock in its Walls (2018)
The House with a Clock in Its Walls
Cate Blanchett, Owen Vaccaro e Jack Black in The House with a Clock in its Walls (2018)
È arrivato online il secondo trailer de Il Mistero della Casa del Tempo, adattamento cinematografico targato Universal Pictures e Amblin Entertainment del primo romanzo della serie letteraria per ragazzi di John Bellairs, intitolato The House With a Clock in Its Walls.
Diretto da Eli Roth (The Green InfernoHostel) sulla base di uno script di Eric Kripke, il film segue la storia di un ragazzino rimasto orfano (Vaccaro) che, trasferitosi a casa dello zio (Black), si ritroverà ben presto in un mondo pieno di magia e pericoli. Troverà, inoltre, un misterioso orologio nei muri di casa che sembra avere il potere di cambiare il destino del mondo.
Nel cast troviamo Owen Vaccaro, Cate Blanchett, Jack Black e Kyle MacLachlan (nel ruolo del sinistro proprietario della casa).
Il film uscirà nelle sale americane il 21 settembre 2018.
Potete vedere qui sotto il trailer e il poster:

The House With a Clock in Its Walls

Dopo essere arrivata per la prima volta in Italia negli anni ’70 con i due capitoli La Pendola Magica e La Pendola Stregata, la serie di romanzi è stata poi oggetto di una riedizione in 3 volumi (La Casa con l’Orologio nelle ParetiLa Figura nell’Ombra La Lettera, la Strega e l’Anello) ad opera della Happyplanetbooks che ne ha acquisito i diritti nel 2009.
La Pendola Magica è prodotto da Eric Kripke, insieme a Brad Fischer e James Vanderbilt, mentre William SherakTracey Nyber e Laeta Kalogridis figurano come produttori esecutivi.
A seguire la sinossi ufficiale del primo romanzo:
Lewis Barnavelt ha sempre voluto vivere in una casa come quella dello zio Jonathan, piena di caminetti di marmo e passaggi segreti, con un sacco di stanze non utilizzate e inesplorate. E vivere con lo zio Jonathan, un vero mago, è un’esperienza divertente e piena di sorprese.
Lo zio Jonathan praticava magia bianca mentre, invece, l’originale proprietario della casa, Isaac Izard, era stato uno stregone cattivo che aveva in mente la fine del mondo. Da qualche parte, nei muri della casa, aveva nascosto un orologio. Ogni notte Lewis e lo zio Jonathan possono ascoltarne i ticchettii, a volte leggeri, a volte più forti, e ogni click avvicina il mondo al giorno del giudizio.
Lewis sa che dovrà trovare l’orologio prima che sia troppo tardi e prova a usare la magia per conto suo mentre il tempo scorre.