Kevin Feige: a Captain Marvel seguiranno altri film sulle eroine Marvel

Brie Larson è Captain Marvel

Mentre i film sui supereroi spopolano e macinano record su record al botteghino, per molto tempo sul palco dei protagonisti sono mancate le versioni femminili. E se la Vedova Nera di Scarlett Johansson è sempre stata presente nelle avventure degli Avengers, è pur vero che non ha ancora avuto un film tutto suo (ma lo avrà a breve).
Dal lato DC è stato il fenomeno Wonder Woman a far capire che il pubblico non fa differenza di sesso quando si parla di cinefumetti. Ora tocca al Marvel Cinematic UniverseCaptain Marvel, con il premio Oscar Brie Larson (Room, Kong: Skull Island), porterà sullo schermo le avventure del più potente personaggio dell’universo della Casa delle Idee.
In una recente intervista su Entertainment Weekly, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha accennato anche di prossimi progetti “al femminile”:
Con Ant-Man And The Wasp, Captain Marvel e molti altri film che saranno annunciati a breve, sono ansioso di vedere un tempo in cui non sarà più una novità avere dei film sulle supereroine, in cui sarà la norma. E in cui non si reagisca dicendo “Oh, guarda, una supereroina!”, ma piuttosto con un “Oh, di cosa parla? Chi è il personaggio? Voglio vederlo!”. Penso che ci possiamo arrivare.
Ci sono molte ragioni per cui c’è voluto tanto tempo, tra cui il lottare per anni contro il concetto errato per cui il pubblico non volesse vedere film di genere al femminile a causa di alcuni flop di 15 anni fa. La mia idea è che siano stati dei flop non perché fossero le protagoniste fossero donne, ma perché non erano dei buoni film.
Ho sempre detto che faccio il tifo per tutti i film di genere, perché il successo di quei film aiuta anche noi. Non tutti conoscono la differenza tra i vari studios che fanno certi film o da quali case di fumetto vengano i vari personaggi. Quindi sono molto felice quando qualsiasi film di genere ha successo. Non solo cinefumetti, ma anche azione, fantascienza o altro. Il successo di Wonder Woman mi ha reso molto felice perché preferisco sentirmi chiedere “Cosa ne pensi di quel cinefumetto al femminile di successo uscito qualche anno fa?” anziché la domanda che mi facevano di solito: “Temi che la gente non voglia vedere un film su una supereroina?”
Captain Marvel, diretto da Anna Boden e Ryan Fleck (Mississippi GrindHalf Nelson), uscirà nelle sale italiane il 6 marzo 2019.

Potrebbero piacerti...

Shares