Cry Macho, il cowboy Clint Eastwood è tornato nel primo trailer ufficiale

0
1314

A 91 anni Clint Eastwood torna in sella con il suo nuovo film “Cry Macho” 

 

Clint Eastwood è tornato nel primo trailer di Cry Macho, il nuovo film diretto e interpretato dalla leggenda vivente, adattamento del celebre romanzo firmato da N. Richard Nash. Nell’emozionante trailer potete ascoltare un estratto dal brano di Ennio MorriconeFalls“, tratto dal film Mission (The Mission) di Roland Joffé.

Un omaggio voluto al suo grande amico che ritroveremo nel film?

Cry Macho è la storia di un uomo che ha attraversato momenti difficili nella sua vita, quando inaspettatamente un’altra sfida gli si para davanti. Normalmente non lo farebbe mai, ma è un uomo di parola. La affronta fino alla fine. E ricomincia la sua vita da capo”, ha dichiarato Eastwood.

È il 1979 e Mike Milo (Clint Eastwood), una stella del rodeo e un allevatore di cavalli fallito, ha accettato un “semplice” lavoro dal suo ex capo, Howard Polk (Dwight Yoakam): portare a casa dal Messico il suo giovane figlio, Rafo (Eduardo Minett). Costretti a percorrere le strade secondarie sulla via per il Texas, l’improbabile coppia si imbarca in una corsa selvaggia mentre trovano più di quanto si aspettassero – compresi legami inaspettati e un senso di redenzione a lungo atteso.

Adattato da Nick Schenk, con cui ha lavorato in Gran Torino e Il Corriere – The MuleCry Macho è prodotto da Al RuddyJessica Meier con Tim Moore e la casa di produzione dello stesso Eastwood, la Malpaso Productions.

Come tutti i film in catalogo WarnerCry Macho sarà uno delle grandi esclusive che debutterà in contemporanea sulla piattaforma HBO Max (trovate qui la lista completa di tutti i titoli) e nei cinema statunitensi il 17 settembre.

LE FOTO ESCLUSIVE DI ENTERTAINMENT WEEKLY

IL POSTER UFFICIALE

LA SINOSSI E NOTE TECNICHE VIA WARNER BROS

Dalla Warner Bros. Pictures arriva il toccante dramma del regista/produttore Clint Eastwood “Cry Macho”. Il film vede Eastwood nei panni di Mike Milo, un’ex star del rodeo e un allevatore di cavalli fallito che, nel 1979, accetta un lavoro da un ex-capo per portare a casa dal Messico il giovane figlio dell’uomo. Costretti a prendere le strade secondarie sulla strada per il Texas, l’improbabile coppia affronta un viaggio inaspettatamente impegnativo, durante il quale il cavaliere stanco del mondo trova connessioni inaspettate e il proprio senso di redenzione.

Nel cast ci sono anche Eduardo Minett nel ruolo del giovane Rafo, al suo debutto nel lungometraggio, Natalia Traven (“Collateral Damage”, “Soulmates” in TV) nel ruolo di Marta, e Dwight Yoakam (“Logan Lucky”, “Sling Blade”) nel ruolo dell’ex datore di lavoro di Mike, Howard Polk. Il cast include anche Fernanda Urrejola (“Blue Miracle”, “Narcos: Mexico” di Netflix) nel ruolo di Leta e Horacio Garcia-Rojas (“Narcos: Mexico” di Netflix, “La querida del Centauro” in TV) nel ruolo di Aurelio.

Il premio Oscar Eastwood lo ha diretto da una sceneggiatura di Nick Schenk e N. Richard Nash, basata sul romanzo di Nash. Eastwood, Albert S. Ruddy, Tim Moore e Jessica Meier hanno prodotto il film, con David M. Bernstein come produttore esecutivo.

Il team creativo del regista dietro le quinte ha incluso il direttore della fotografia nominato ai BAFTA Ben Davis (“Three Billboards Outside Ebbing, Missouri”, “Captain Marvel”), lo scenografo Ron Reiss (decoratore di set, “Richard Jewell” e “The Mule”), il montatore premio Oscar Joel Cox (“Unforgiven”), che ha tagliato la maggior parte dei film del regista Eastwood, e il montatore David Cox (“Den of Thieves”, assistente al montaggio in “Richard Jewell” e “The Mule”), e la costumista Deborah Hopper, collaboratrice di lunga data. La musica è di Mark Mancina (“Moana”).

La Warner Bros. Pictures presenta una produzione Malpaso/Albert S. Ruddy, “Cry Macho”. Il film sarà distribuito in tutto il mondo dalla Warner Bros. Pictures. Cry Macho esce il 17 settembre 2021 negli Stati Uniti nei cinema e su HBO Max con il piano Ad-Free; sarà disponibile su HBO Max per 31 giorni dall’uscita nelle sale. “Cry Macho” è classificato PG-13 per linguaggio ed elementi tematici.

 

Fonte: Entertainment Weekly