Berlinale 2017 – Logan e T2: Trainspotting presentati fuori concorso

0
123
berlinale logan wolverine hugh jackman festival di berlino
berlin_international_film_festival_logo Berlinale 2017 - Festival di Berlino 2017
Il logo della Berlinale 2017 – Festival di Berlino
La direzione della Berlinale ha svelato il cartellone delle grandi anteprime mondiali che si terranno nella capitale tedesca. Diretta da  Dieter Kosslick, la kermesse, giunta alla 67ma edizione, offrirà fuori concorso Logan e T2: Traispotting.
  • Logan: diretto da James Mangold è il terzo capitolo (e forse ultimo) della saga di Wolverine interpretato da Hugh Jackman.
  • T2: Trainspotting: è il sequel del film cult del 1996, diretto sempre da Danny Boyle, che riunirà la banda di amici scozzesi capitanati da Ewan McGregor con Robert CarlyleJonny Lee Miller e Ewen Bremner.
Non possiamo non citare la prima mondiale di On the Beach at Night Alone del maestro Hong Sangsoo e The Bar di Alex de la Iglesia, eclettico regista de Il Giorno della Bestia e Le Strege Son Tornate.
A seguire l’elenco delle pellicole presentate alla Berlinale:
On the Beach at Night Alone, di Hong Sangsoo, Sud Corea – Prima mondiale
The Bar, di Álex de la Iglesia, Spagna – Prima mondiale, Fuori concorso
Bright Nights, di Thomas Arslan, Germania/Norvegia – Prima mondiale
Joaquim, di Marcelo Gomes, Brasile/Portogallo – Prima mondiale
Logan, di James Mangold, USA – Prima mondiale, Fuori concorso
Mr. Long , di Sabu, Giappone/Germania/Hong Kong/Cina/Taiwan – Prima mondiale
Return to Montauk, di Volker Schlöndorff, Germania/Francia/Irlanda – Prima mondiale
T2: Trainspotting 2, di Danny Boyle, Regno unito – Prima internazionale, Fuori concorso
La Fine di un Impero, di Gurinder Chadha, India/Regno Unito – Prima mondiale, Fuori concorso
Wild Mouse, di Josef Hader, Austria – Prima mondiale, Opera prima
Berlinale Special Gala at the Friedrichstadt-Palast
Bye Bye Germany di Sam Garbarski, Germania/Lussemburgo/Belgio – Prima mondiale
Berlinale Special Gala at the Zoo Palast
In Times of Fading Light, di Matti Geschonneck, Germania – Prima mondiale
Berlinale Special at Kino International
A Prominent Patient, di Julius Sevcík, Repubblica Ceca/Slovacchia – Prima mondiale
Fonte: La Berlinale