Assassinio sull’Orient Express: Willem Dafoe entra nel cast

0
217
willem dafoe
willem dafoe
Assassinio sull’Orient Express: Willem Dafoe entra nel cast
Deadline riporta che Willem Dafoe ha obliterato il biglietto per salire sul treno di Assassinio sull’Orient ExpressL’attore sarà diretto da Kenneth Branagh e ricoprirà il ruolo di Gerhard Hardman, un detective sotto copertura.
Accanto a lui troveremo le new entry Johnny Depp (sarà Samuel Ratchett, un ricco signore americano in viaggio di affari con un segreto), Michelle Pfeiffer ( la signora Hubbard, una donna pettegola che si vanta di capire le persone alla prima occhiata), Judi Dench (la principessa Natalia Dragomiroff, ricca vedova della famiglia reale russa dall’aspetto sgradevole) e la stupenda Daisy Riley (Mary Debenham, una giovane istruttrice dalla grande intelligenza ma di poche emozioni, tipica del modello anglosassone, innamorata del colonnello Arbuthnot). Già confermati, invece, Michael Peña (il passeggero Marquez), e Sir Derek Jacobi (Edward Henry Masterman, cameriere al servizio di Ratchett).

kenneth-branagh

Scritto da Agatha Christie in una camera d’albergo di Istanbul, precisamente la n.411 del Pera Palas Hotel (adibita tutt’oggi a piccolo museo), il romanzo venne pubblicato a puntate sul famosissimo settimanale statunitense The Saturday Evening Post nel 1933, ma solo l’anno successivo fu raccolto in un unico tomo.
L’iconico investigatore Hercule Poirot ci conduce a bordo dell’esotico treno di lusso Orient Express, nella tratta Instanbul-Trieste-Calais, durante la quale il misterioso omicidio di un distinto signore americano porterà il detective a lavorare con dedizione e fiuto intuitivo per trovare il responsabile.
Vi ricordiamo che il classico del 1974 firmato da Sidney Lumet vantava un cast incredibile composto da leggende assolute del cinema come Lauren Bacall, Ingrid Bergman, Sean ConneryAnthony Perkins e Albert Finney, nel ruolo di Poirot.
Il remake è basato su una sceneggiatura di Michael Green (al lavoro anche su Blade Runner 2049) e prodotto da Ridley Scott insieme a Simon Kinberg e Mark Gordon.
Fonte: Deadline