31: un impressionante Malcolm McDowell nella prima immagine del nuovo horror di Rob Zombie

0
948

rob-zombie-malcolm-mcdowell

Iconoclasta ante literam e pioniere del trasformismo, Malcolm McDowell, l’indimenticabile Alex DeLarge di Arancia Meccanica, è pronto a sfoderare dal cilindro una nuova memorabile interpretazione nell’ultimo horror di Rob Zombie intitolato 31.
È stato proprio il regista ed ex frontman degli White Zombie (da cui deriva il suo nome d’arte), fresco di firma sul progetto del film biografico di Groucho Marx, a svelare il primo scatto di scena del suo film, nel quale possiamo ammirare un impressionante McDowell nei panni di ‘Father Napoleon-Horatio-Silas Murder‘ truccato pallidamente, dall’aspetto diafano e cereo, con un’acconciatura che sembra richiamare le capigliature sfarzose tipiche della Francia del ‘600-‘700.
La pellicola, che segna la terza collaborazione tra ZombieMcDowell dopo il dittico di Halloween, racconta la storia di un gruppo di cinque lavoratori di un parco divertimenti che, nella notte prima di Halloween, viene rapito e segregato in un enorme edificio nascosto, ribattezzato “Murder World“. Imprigionati in un terrificante e cruento gioco chiamato 31, gli ostaggi avranno 12 ore di tempo per sopravvivere dalle grinfie dei loro aguzzini, i cosiddetti ‘The Heads‘, squilibrati e psicopatici maniaci travestiti da clown, prima che vengano dal loro liberati, perseguiti e terribilmente uccisi.
Ecco a voi l’iperbolica immagine:

fathermurder31