IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 9 maggio

0
173

Anche questa settimana torna puntuale Il Bello, il Brutto, il Cattivo, la nostra rubrica dedicata alle novità in sala, per scoprire insieme le trame e i trailer dei film in arrivo su grande schermo il giovedì. Ecco i titoli in uscita al cinema il 9 maggio 2024.

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 9 MAGGIO 2024

IL REGNO DEL PIANETA DELLE SCIMMIE (in sala dall’8 maggio)
Di Wes Ball con Owen Teague, Freya Allan, Kevin Durand, Peter Macon, William H. Macy
(azione)

Sinossi: il film è ambientato diverse generazioni dopo il regno di Cesare, in cui le scimmie sono la specie dominante che vive in armonia e gli umani sono costretti a vivere nell’ombra. Mentre un nuovo tirannico leader delle scimmie costruisce il suo impero, una giovane scimmia intraprende uno straziante viaggio che la porterà a mettere in discussione tutto ciò che conosceva sul passato e a fare scelte che definiranno un futuro sia per le scimmie che per gli umani.

LE RAVISSEMENT (in sala dall’8 maggio)
Di Iris Kaltenbäck con Hafsia Herzi, Alexis Manenti, Nina Meurisse, Younes Boucif
(dramma)

Sinossi: Lydia è una giovane donna che sembra avere il pieno controllo della propria vita. Bella, intraprendente e dinamica, si dedica con entusiasmo e generosità sia all’impegnativo lavoro di ostetrica in un rinomato ospedale parigino, sia agli affetti della vita privata: l’amore per Julien e la forte amicizia che la lega sin dall’ adolescenza a Salomé. Ma un giorno, improvvisamente, la sua vita inizia a deragliare.

Com’è potuto accadere? È stata forse la rottura con Julien, la gravidanza della sua migliore amica o l’incontro con Milos, un possibile nuovo amore, a scatenare il vortice di menzogne in cui Lydia si ritrova risucchiata e da cui non riesce più ad uscire? Una spirale di eventi fuori controllo che finirà per sconvolgere non soltanto la sua vita ma anche quella di tutte le persone intorno a lei e senza più possibilità di ritorno.

MOTHERS’ INSTINCT (in sala dal 9 maggio)
Di Benoît Delhomme con Anne Hathaway, Jessica Chastain
(thriller)

Sinossi: ambientato nei primi anni ’60, le migliori amiche e vicine Alice (Chastain) e Celine (Hathaway) vivono entrambe una vita idilliaca con prati ben curati, mariti di successo e figli della stessa età. Questa perfetta armonia va improvvisamente in frantumi dopo un incidente: il figlio di Celine muore tragicamente mentre Alice stava guardando i ragazzi. Senso di colpa, sospetto e paranoia si uniscono in una cosa sola e daranno il via a una battaglia psicologica che rivelerà il lato più oscuro dell’istinto materno.

LA PROFEZIA DEL MALE (in sala dal 9 maggio)
Di Spenser Cohen, Anna Halberg con Harriet Slater, Adain Bradley, Avantika, Jacob Batalon
(horror)

Sinossi: mai usare le carte di qualcun altro: questa la regola sacra nella lettura dei Tarocchi. Quando un gruppo di amici la infrange scatena inconsapevolmente una terribile minaccia imprigionata nelle carte maledette. Uno dopo l’altro, i protagonisti dovranno affrontare il loro destino in una sfida contro la morte per sfuggire al futuro predetto nella profezia dei Tarocchi.

FANTASTIC MACHINE (in sala dal 9 maggio)
Di Axel Danielson, Maximilien Van Aertyck
(documentario)

Sinossi: sono ormai passati quasi due secoli dall’invenzione della fotografia, ma dalla camera oscura a Instagram, dalla TV in bianco e nero a YouTube, l’immagine fotografica ha sempre avuto un potere sensazionale: quello di mentire e manipolare la realtà proprio mentre sembra registrarla fedelmente. Grazie allo straordinario lavoro sui materiali d’archivio dei registi Axel Danielson e Maximilien Van Aertryck, FANTASTIC MACHINE ripercorre a un ritmo travolgente la storia del mezzo che ha cambiato così in profondità le nostre vite, svelandone i segreti più nascosti: il risultato è un racconto insieme esilarante e sconcertante che dice molte cose sulla società in cui viviamo e sul modo in cui rappresentiamo noi stessi.

IL GUSTO DELLE COSE (in sala dal 9 maggio)
Di Trần Anh Hùng con Juliette Binoche, Benoît Magimel
(dramma sentimentale)

Sinossi: 1885. L’Impeccabile cuoca Eugénie lavora da oltre vent’anni per il famoso gastronomo Dodin. Il loro sodalizio dà vita a piatti, uno più delizioso dell’altro, che stupiscono anche gli chef più illustri del mondo. Con il passare del tempo, la pratica della cultura gastronomica e l’ammirazione reciproca si sono trasformate in una relazione sentimentale. Eugenie, però, è affezionata alla sua libertà e non ha mai voluto sposare Dodin. Così, lui decide di fare qualcosa che non ha mai fatto prima: cucinare per lei.

IL SEGRETO DI LIBERATO (in sala dal 9 maggio solo per una settimana)
Di Francesco Lettieri, Giorgio Testi
(documentario di animazione)

Sinossi: “A NAPULE TUTT’ QUANT’ TENIMM’ ‘NU SEGRET’.
OGNI VICO, OGNI PALAZZO, OGNI MURO TEN’ ‘E MISTER’ SUOJE. 
CE STA ‘O SEGRET’ ‘RO MUNACIELL’, ‘ A BELLA ‘MBRIANA, ‘O SANG’ ‘E SAN GENNARO, ‘E PRET’ ‘DA PEDAMENTINA, ‘A SIRENA PARTENOPE, LL’OV’ SOTT’ ‘O CASTIELL’,  ‘O SEGRET’ ‘E PULECENELL’…
E PO’ CE STA ‘O SEGRET’ MIE.”

IL MIO POSTO È QUI (in sala dal 9 maggio)
Di Cristiano Bortone, Daniela Porto con Ludovica Martino, Marco Leonardi
(dramma)

Sinossi: all’indomani della fine della Seconda Guerra mondiale, in un piccolo paese calabrese, l’incontro tra Marta (Ludovica Martino), ragazza madre promessa in sposa ad un uomo che non ama, e Lorenzo (Marco Leonardi), l’omosessuale locale conosciuto come “l’organizzatore dei matrimoni”, fa nascere una profonda amicizia che porta la giovane ragazza a sfidare i pregiudizi della comunità che li circonda e a lottare per trovare il proprio posto nel mondo come donna.

ACCATTAROMA (in sala dal 9 maggio)
Di Daniele Costantini con Massimiliano Cardia, Simone De Bianchi, Samuel Garofalo, Francesco Cassibba, Elisa Sciotti, Alessandro Martellucci, Elisa Rocchetti, Daniele Cartocci, Martina Ballardini, Maria Elena Cianni, Maya Tenaglia, Krizia Moretti, Carolina Di Porto, Marianna Cipriani, Daniele Casalino
(dramma)

Sinossi: la poesia della borgata di una volta, il fascino di una Roma ai margini che non esiste più con il suo silenzio e la sua umanità autentica, un percorso sia fisico sia sentimentale tra memoria e presente nel segno di Pier Paolo Pasolini.

TROPPO AZZURRO (in sala dal 9 maggio)
Di Filippo Barbagallo con Filippo Barbagallo, Alice Benvenuti, Martina Gatti, Brando Pacitto, Valeria Milillo, Valerio Mastandrea
(commedia)

Sinossi: Dario, 25 anni, è aggrappato al suo equilibrio da adolescente: vive ancora a casa con i suoi e ha lo stesso gruppo di amici dal liceo. Quando nel torrido agosto romano inizia a frequentarsi prima con Caterina, una ragazza conosciuta per caso, e poi con Lara, la ragazza “irraggiungibile” che ha sempre amato, dovrà scegliere se restare nella sua comfort zone o lasciarsi finalmente andare.

Articolo anche su MaSeDomani.com

n.d.r. un clic sui link in azzurro per leggere gli approfondimenti sui film in uscita al cinema il 9 maggio 2024.