The Batman: la scena tagliata con il Joker di Barry Kheogan è da brividi!

0
212

Matt Reeves pubblica una scena tagliata di The Batman con il Joker di Barry Kheogan

Nel theatrical cut di The Batman il Joker di Barry Kheogan (indimentacabile ne Il Sacrificio del Cervo Sacro di Lanthimos) lo intravediamo appena. Vediamo le cicatrici da acido che deturpano ogni centimetro del suo corpo. Proprio per mostrare la sua folle creatura in tutto il suo orrore, Matt Reeves ha deciso di pubblicare un’incredibile scena tagliata di 5 minuti dove lo vediamo interagire con Robert Pattinson.

Leggi anche: The Batman, la recensione del film di Matt Reeves

Il dialogo della scena che trovate qui sotto ci fa capire che non è la prima volta che si vedono (nel fumetto Joker cade nel vascone dell’acido mentre combatte contro Batman). Batman gli chiede aiuto per individuare l’Enigmista.

Joker: Oh, un regalo! È quasi il nostro anniversario, vero?

Batman: C’è un serial killer, voglio il tuo punto di vista. 

Joker: Il primo anniversario e mi porti dei documenti di carta… perché pensi che io costi così poco?

Batman: Ho pensato che potesse incuriosirti.

Joker: Pensi che queste cose mi eccitino?

Batman: Non è così?

Joker: [Ride] Questa violenza è così stravagante… gli piacciono gli indovinelli? È così meticoloso, ha pianificato questo per tutta la sua vita. So chi è.

Batman: Chi è?

Joker: È un nessuno che vuole essere qualcuno. Prima il Sindaco, poi il commissario… è ambizioso.

Batman: Pensi che abbia delle motivazioni politiche? 

Joker: Nono, è qualcosa di molto personale, pensa che tutte queste persone gli abbiano fatto un torto, probabilmente tanto tempo fa. Qualcosa che non è mai guarito in lui… magari gli hanno rubato i soldi del pranzo.

Batman: Perché scrive a me?

Joker: Forse è un tuo fan? [Ride] Forse sei la causa di tutto questo. Hai qualche teoria?

Batman: Non ancora.

Joker: Davvero? Solitamente sei arguto, ma questa volta è diverso… questa volta ti sta sconvolgendo.

Batman: Torniamo a lui.

Joker: Perché? Tu sei molto più divertente!

Batman: Non sono qui per parlare di me.

Joker: DI cosa sei venuto a parlare?

Batman: Voglio sapere come pensa.

Joker: Tu sai esattamente come pensa. Tu hai scritto questo, avete così tanto in comune. Vendicatori mascherati. Hai paura che ti faccia sembrare un debole [Ride].

Batman: Sto sprecando il mio tempo.

Joker: [Ride]. Ti dirò ciò che penso veramente. A te non interessano per davvero le sue motivazioni. Da qualche parte, nel profondo, sei terrorizzato perché non sei sicuro che lui abbia realmente torto. Pensi che quelle persone lo meritassero, che meritassero di morire!

Matt Reeves ha dichiarato di essersi ispirato al film muto del 1928 di Paul Leni L’uomo che ride (The Man Who Laughs), tratto dal romanzo di Victor Hugo ambientato nel 1690, dove un uomo di nome Gwynplaine (interpretato da Conrad Veidt), figlio di un nobile accusato di tradimento, viene venduto a una banda criminale che lo ha sfigurato aprendogli le labbra.

batman joker kheogan
Conrad Veidt ne “L’Uomo che Ride” di Paul Leni (1928)

Il The Batman grunge noir di Matt Reeves è nelle sale da 23 giorni e domina la classifica italiana e mondiale con un incasso complessivo di 617 milioni di dollari.

IL POST DI MATT REEVES

https://twitter.com/mattreevesLA/status/1507067825730441217?s=20&t=2z6W2xMtqM-Sp2kRRpc2tw

Il film è ambientato durante il secondo anno di attività di Bruce Wayne come vigilante di Gotham City. Walter Hayato Hamada, presidente della DC Films, ha dichiarato che The Batman è il primo capitolo dell’universo denominato New Earth, uno “spaccato” del Multiverso DC che verrà sviluppato completamente dal regista. Sempre Hamada ha confermato che l’autore ha dei “piani assolutamente innovativi per espandere questo universo“.

Nel cast, oltre a Robert Pattinson nei panni del vigilante e criminologo di Gotham City, troviamo anche Zoe Kravitz (Selina Kyle/Catwoman), John Turturro (Carmine Falcone), Colin Farrell (Oswald Cobblepot/Pinguino), Andy Serkis (Alfred), e Jeffrey Wright (Commissario Gordon), Peter Sarsgaard (Gil Colson, Procuratore Distrettuale di Gotham) e Paul Dano (Edward Nashton).