Parasite di Bong Joon-ho è il film straniero con il più alto incasso negli USA

0
6
Parasite

Dopo la Palma d’Oro a Cannes, Parasite del sudcoreano Bong Joon-ho ha battuto un altro record negli Stati Uniti.
Il film, che ha conquistato la Croisette a maggio, ha è uscito nelle sale statunitensi e canadesi l’11 ottobre. Ad oggi il suo incasso supera gli 11 milioni di dollari, secondo il servizio di tracking Comscore (a partire da domenica scorsa, aveva guadagnato poco meno di 102 milioni di dollari anche sui mercati esteri; ora siamo oltre i 107 milioni n.d.r.)
Tutto ciò rende “Parasite” il film in lingua straniera con il maggior incasso dell’anno sul suolo nordamericano, superando la commedia messicana in lingua spagnola “No Manches Frida 2“, che è uscita nel mese di marzo e ha incassato 9,27 milioni di dollari a livello nazionale.
Parasite” ha cavalcato un’ondata di interesse sin dal suo debutto. Il lento roll out è stato perfettamente pianificato fin dal primo giorno e questo ha ripagato il film“, ha dichiarato il senior media analyst di Comscore Paul Dergarabedian. “Parasite” è uno dei film più interessanti (e imprevedibili) dell’anno ed è diventato un must di questa stagione cinematografica“.
Con questi numeri “Parasite” si appresta a entrare a spada tratta nella corsa agli Oscar, nella categoria miglior film straniero. L’Italia rappresentata da Il traditore di Marco Bellocchio potrebbe trovarsi di fronte un avversario davvero temibile…
Vi terremo aggiornati.
Fonte: Variety