Uncharted: Dan Trachtenberg lascia la regia del film con Tom Holland

0
56
Il cacciatore di tesori Nathan Drake, protagonista di Uncharted, e il suo mentore Sully
Come riportato in questi giorni da Deadline, il film tratto dall’amatissimo videogioco Uncharted continua a imbattersi in ostacoli lungo il suo cammino.
Nonostante la presenza, nei panni del protagonista, di Tom Holland (l’attuale interprete di Spider-Man) e l’entrata in produzione già fissato per l’inizio del 2020, il progetto fatica a trovare un regista.
Dan Trachtenberg, regista del sorprendente 10 Cloverfield Lane, ha infatti abbandonato il progetto, aggiungendosi alla già lunga fila di registi annunciati e che hanno lasciato Uncharted nelle prime fasi di produzione.
Da David O. Russel (The Fighter, American Hustle) che voleva sviluppare una storyline non gradita a Sony nel 2011 a Shawn Levy (Una Notte Al Museo) qualche mese fa, con il forfait di Trachtenberg sono cinque i registi che hanno inziato a lavorare al progetto senza arrivare a un risultato concreto.
La sceneggiatura di Uncharted, che sarà il titolo inaugurale della Playstation Productions, è firmata da Art Marcum, Matt Holloway e Rafe Judkins. La produzione è affidata a Charles Roven, Alex Gartner e ad Avi e Ari Arad.
Il film è tratto dall’omonima serie di videogiochi che ha venduto oltre 40 milioni di copie, ma si svolgerà prima delle vicende del gioco, mostrando un Nathan Drake (Tom Holland) ancora giovane.