Scarface: David Ayer abbandona la regia del remake

scarface david ayer

Scarface: David Ayer abbandona la regia del remake

“Questo film non s’ha da fare”
Citando versi di manzoniana memoria è certo che il remake di Scarface non sta avendo una facile gestazione.
Dopo il forfait di Antoine Fuqua anche David Ayer ha abbandonato il progetto. Su Twitter il regista ha scritto “Certe volte il tempo è nemico. Vorrei poter fare tutto!”.
Sembra chiaro che il regista di Suicide Squad abbia voluto dare precedenza ad altri impegni, forse proprio per quel Gotham City Sirens tanto annunciato.
Ayer si era occupato della prima stesura dello script, ritenuto poi troppo cupo e violento dalla major.
Qui sotto trovate il post del regista:

Scritta inizialmente da David Ayer e poi rimaneggiata da Jonathan Herman, la nuova sceneggiatura di Scarface seguirà quella del 1932 del film di Howard Hawks con Paul Munì e quella del 1983 della rivisitazione di Brian De Palma con Al Pacino.
Ethan e Joel Coen hanno firmato lo script definitivo per Universal Pictures.
I due lungometraggi precedenti raccontavano l’ascesa al potere di uno spietato gangster malavitoso. Per ovvi motivi i 2 film si differenziavano anche per contesto storico, oltre che per necessità produttive. Mentre il film di Hawks narrava le vicende di un immigrato irlandese nella Chicago degli anni ’20, l’opera di De Palma ruotava intorno alla figura di un esule cubano giunto nella Miami degli anni ’80. E’ dunque facile supporre che Universal abbia in mente di attualizzare e contestualizzare il progetto.
Il nuovo Scarface sarà prodotto da Marc Shmuger con la sua Global Production, insieme a Martin Bregman, produttore del cult di Brian De Palma.
L’attore messicano Diego Luna rimane confermato nel ruolo di protagonista.
Scarface rimane confermato per il 10 agosto 2018 ma non è da escludere che subirà uno slittamento.

Potrebbero piacerti...

Shares