Rumour: Steven Spielberg vorrebbe dirigere Chris Pratt nel reboot di Indiana Jones

0
62
jurassic-world-chris-pratt1-1024x579
La prima volta che si sparse la voce di un possibile ‘scouting’ per dare un nuovo volto al celebre archeologo interpretato da Harrison Ford fu subito dopo l’uscita nelle sale di “Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo”, quarto capitolo della serie ideata da George Lucas e Steven Spielberg, con Shia LaBeouf (Transformers, Nymphomaniac) come papabile candidato, in quanto interprete del vero figlio del professor Jones nella suddetta pellicola; si sarebbe trattato, quindi, di un naturale passaggio di testimone.
Dopo esserci soffermati per un breve periodo sulla possibilità di un Indiana Jones con le fattezze dell’attore Bradley Cooper (Il Lato Positivo, American Sniper), è stata recentemente diffusa in rete l’indiscrezione secondo la quale Steven Spielberg avrebbe puntato lo sguardo su Chris Pratt (Zero Dark Thirty, I Guardiani della Galassia) per affidargli il ruolo del protagonista.
È trapelata oggi la notizia, tramite il sito web Deadline, che il cineasta statunitense starebbe seriamente pensando di dirigere il nuovo capitolo del popolare franchise, il cui progetto è attualmente in fase di sviluppo presso la Disney; se, e solo se Spielberg si riterrà soddisfatto della sceneggiatura che gli verrà proposta, la produzione del film prenderà il via e Pratt diventerebbe la prima scelta del regista, il quale lo selezionò personalmente in fase di casting per “Jurassic World”.
È ancora presto per saltare alle conclusioni, in quanto Steven Spielberg è attualmente impegnato nella lavorazione di “St James Place”, interpretato da Tom Hanks e in arrivo nelle sale a ottobre, e subito dopo prenderà in mano la supervisione de “Il GGG”, tratto dal romanzo per ragazzi di Roald Dahl e previsto in uscita per il 1 luglio 2016.
Vi terremo aggiornati!