Quentin Tarantino: “Mad Max: Fury Road è il miglior film del 2015”

0
451

tarantino

Pensieri, intuizioni e parole. Quentin Tarantino è certamente uno dei personaggi più eclettici di Hollywood e le sue dichiarazioni sono sempre molto curiose e colorite, soprattutto quando il tema sul quale si focalizza il dibattito riguarda il cinema e i film realizzati ogni anno.
Il magazine francese Première ha avuto il piacere di intervistarlo in occasione dell’uscita di The Hateful Eight, per chiedergli quale fosse, a suo avviso, il miglior lungometraggio del 2015. La risposta è stata chiara e convinta: è “Mad Max: Fury Road”.
Mad Max: Fury Road è il mio film preferito sinora del 2015. Ho ricevuto una copia in 35 mm e l’ho guardata a casa mia, durante il week end per  ben tre volte. Quando è uscito il film non ho voluto vederlo di proposito e ho subito pensato: Mad Max senza Mel Gibson? Non esiste! In un mondo senza più Mel Gibson perché ingaggiare come protagonista Tom Hardy? Non riuscivo a crederci e volevo addirittura lanciare l’hashtag #NotMyMax. Poi ho visto il film è ho detto: Ok, Tom è geniale, è veramente bravo, devo ammetterlo”
Il capolavoro di George Miller ha già ottenuto importanti riconoscimenti tra cui il miglior film del 2015 secondo la National Board of Review, due nomination ai Golden Globe, l’inserimento nella top 10 dei migliori film dell’anno per l’AFI e 13 candidature ai Critics’ Choice Awards. Un riscontro significativo in attesa delle nomination agli Oscar 2016, dove troveremo sicuramente anche Tarantino con il suo attesissimo western The Hateful Eight, in uscita a Natale negli Usa in 70 mm (in Italia il 4 febbraio).
Qui sotto trovare la video intervista integrale: