Joker 2: il sequel con Joaquin Phoenix e Todd Phillips alla regia si farà?

joker 2

Todd Phillips e Joaquin Phoenix premiati con il Leone d’Oro dal presidente della Biennale Paolo Baratta

Dalla vittoria del Leone d’oro a Venezia 76 fino al successo mondiale con oltre 1 miliardo e 22 milioni di dollari d’incasso (42mo maggior incasso nella storia fino a ora), Joker di Todd Phillips con Joaquin Phoenix è entrato nelle grazie del pubblico per la storia melodrammatica del protagonista Arthur Fleck.
Un film così popolare ha diviso pubblico e critica ma solo il tempo, unico correttore dei giudizi sbagliati – come diceva Lord Byron – potrà rivalutare le opinioni di tutti. Nel mentre la stampa mondiale ha iniziato a parlare di un possibile sequel che prevederebbe sempre Phillips alla regia.

E qui due fra le maggiori testate di spettacolo come The Hollywood Reporter e Deadline sono scese in campo in una lotta a suon di notizie!

Qualche giorno fa Tatiana Siegel di THR ha parlato in un articolo dell’incontro fra Todd Phillips e il presidente di Warner Bros. Pictures Group, Toby Emmerich, avvenuto il 7 ottobre, pochi giorni dopo il debutto stellare del film.
Il regista ha proposto un progetto da milioni di dollari: i diritti per realizzare un portfolio di storie sulle origini dei vari personaggi DC, sviluppando un vero e proprio multiverso. La risposta di Emmerich non è stata positiva, in linea con la politica protezionista di Warner e DC.
Da quell’incontro però Phillips sembrerebbe – e qui il condizionale è d’obbligo – essere uscito con i diritti per un’altra storia, un bel premio di consolazione che secondo THR porterebbe il nome di Joker 2, scritto sempre da Scott Silver e lo stesso regista.
Questa tesi ha un fondamento di possibile verità visto che Warner Bros. ha l’opzione per un sequel, che dovrebbe essere annunciato prima di portare Joker di fronte all’Academy con la probabile candidatura di Phoenix.
La major e Phillips non hanno commentato le notizia.
Poche ore dopo la pubblicazione di questa notizia, Deadline è uscita con un articolo firmato da Mike Flemings Jr, il quale ha smentito gran parte di quanto riportato da THR: il sequel di Joker è un’ovvia eventualità visti gli incassi – ha scritto il giornalista – ma per ora non c’è alcuna conferma ufficiale di un sequel né da parte di Phillips né da Warner Bros.
Le fonti di Deadline hanno smentito anche il cuore dello scoop di THR sulla realizzazione di un portfolio sulle origini dei personaggi DC, un notizia falsa come quella di Martin Scorsese come primo regista di Joker (agli inizi era stato menzionato come produttore ma si è dovuto ritirare per i molteplici impegni).
Non c’è stato nessuno incontro, sempre stando alle fonti di Flemings, fra Phillips ed Emmerich il 7 ottobre, e sembra inoltre che il regista non abbia l’intenzione di seguire Joker supervisionando altri film di personaggi DC. Durante le prime interviste aveva menzionato la DC Black Label per una possibile iniziativa, successivamente scartata per dedicarsi solo ed esclusivamente a Joker.
Todd Phillips non ci sta a trasformare la sua casa di produzione in un’azienda sforna commedie e lo ha dimostrato quando la serie di Una Notte da Leoni ha battuto ogni record d’incasso.
Parafrasando le parole di Fleming questo non vuol dire che non si farà un sequel, anzi quello è probabile, ma per ora non ci sono trattative in corso o dichiarazioni ufficiali che facciano pensare il contrario.
E voi che ne pensate di un sequel di Joker?
Fatecelo sapere su Instagram o Facebook!
Fonte: The Hollywood Reporter & Deadline

Potrebbero piacerti...

Shares