Hammamet: Pierfrancesco Favino è Bettino Craxi nel primo trailer

01 Distribution ha diffuso online il primo trailer di Hammamet, il nuovo film di Gianni Amelio con Pierfrancesco Favino nel ruolo di Bettino Craxi.
Prodotto da Pepito Produzioni con Rai Cinema, il lungometraggio racconta gli ultimi anni dello statista, in esilio (per molti la parola più corretta sarebbe “latitante”) dal 1994 al giorno della sua morte il 19 gennaio 2000 ad Hammamet, in Tunisia.
Presidente del Consiglio dal 1983 al 1987, socialista e segretario del PSI dal 1976 al 1993, Bettino Craxi – lungi da qualsiasi revisionismo storico – rimane uno dei politici più influenti del nostro Paese.
Favino non è nuovo ai film di questo tipo: nella sua carriera ha interpretato Gino BartaliNiccolò Polo e l’anarchico Giuseppe Pinelli in “Romanzo di Una Strage” (seconda collaborazione con Gianni Amelio dopo “Le Chiavi di Casa“). Quest’anno ha recitato nel film di Marco Bellocchio “Il Traditore“, dove interpreta il Tommaso Buscetta.
Il film uscirà nelle sale il 9 gennaio 2020, nel ventennale della morte di Craxi.
SINOSSI
Hammamet riflette su uno spaccato scottante della nostra Storia recente. Sono passati vent’anni dalla morte di uno dei leader più discussi del Novecento italiano, e il suo nome, che una volta riempiva le cronache, è chiuso oggi in un silenzio assordante. Fa paura, scava dentro memorie oscure, viene rimosso senza appello. Basato su testimonianze reali, il film non vuole essere una cronaca fedele né un pamphlet militante. L’immaginazione può tradire i fatti “realmente accaduti” ma non la verità. La narrazione ha l’andamento di un thriller, si sviluppa su tre caratteri principali: il re caduto, la figlia che lotta per lui, e un terzo personaggio, un ragazzo misterioso, che si introduce nel loro mondo e cerca di scardinarlo dall’interno.

Potrebbero piacerti...

Shares