Golden Globes 2020: l’Italia in corsa con Il Traditore e Il Banchiere Anarchico

Golden Globes

Golden Globes 2020: l’Italia in corsa con Il Traditore e Il Banchiere Anarchico

Il Traditore di Marco Bellocchio e Il Banchiere Anarchico di Giulio Base sono i 2 film in corsa per essere inseriti nella rosa del Miglior Film Straniero ai Golden Globes 2020.
La Hollywood Foreign Press Association, formata dai giornalisti di settore che organizzano l’evento, ha già diffuso la lista di film “papabili” ma bisognerà aspettare il 9 dicembre per conoscere il destino delle due opere.
Secondo quanto stabilito dalla HFPA, non c’è limite al numero di film per paese; per essere selezionate, le pellicole devono solo avere più del 50% di dialoghi in una lingua che non sia l’inglese.
Bellocchio e Base dovranno confrontarsi con titoli come Antigone di Sophie Deraspe, The Farewell di Lulu Wang, L’Età Giovane dei fratelli Dardenne (tutti e tre presentati alla Festa del Cinema di Roma) e il vincitore della Palma d’Oro, Parasite di Bong Joon-ho.
Presentato a Cannes 2019, Il Traditore racconta la vita del “boss dei due mondi” di Cosa Nostra Tommaso Buscetta (interpretato da Pierfrancesco Favino) che negli anni ’80 divenne un testimone di giustizia grazie a Giovanni Falcone.
Il Banchiere Anarchico di Giulio Base, invece, è tratto dal romanzo del poeta portoghese Fernando Pessoa e si presenta come un lungo dialogo platonico fra il protagonista banchiere e una sua conoscenza.
La cerimonia di premiazione si svolgerà a Los Angeles il 5 gennaio 2020.

Potrebbero piacerti...

Shares