C’era una volta a Hollywood, il Making Of del film di Quentin Tarantino

0
43

Sony Pictures ha diffuso online il making of di C’era una volta a Hollywood (Once Upon a Time in Hollywood), il nono lungometraggio di Quentin Tarantino (qui la nostra recensione).
Il lungo dietro le quinte è presente nei contenuti extra delle versioni Blu-ray, Ultra HD 4K e DVD del film.

Ambientato nell’estate del 1969, il film ruota attorno a Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), una vecchia star di uno show televisivo western, e al suo storico stuntman Cliff Booth (Brad Pitt). I due cercano di sopravvivere in una Hollywood che ormai li ignora. Ma Rick ha una vicina di casa alquanto famosa: Sharon Tate (Margot Robbie). Il 9 agosto 1969 Charles Manson e la sua “Family fecero irruzione nella villa di Sharon Tate (Margot Robbie), moglie di Roman Polanski, uccidendola brutalmente insieme ad altri quattro suoi amici.
Con un budget di circa 100 di milioni di dollari, Once Upon a Time in Hollywood è stato girato principalmente in California.
Nel cast troviamo Brad Pitt, Leonardo DiCaprio, Al Pacino, Tim RothKurt Russell, Michael Madsen, Damian Lewis, Luke Perry, Emile Hirsch, Dakota Fanning, Keith Jefferson, Mike Moh,  Rafal Zawierucha, Damon Herriman, Clifton Collins Jr., Nicholas Hammond, Margot Robbie Bruce Dern.
Damian Lewis veste i panni dell’attore Steve McQueen; Dakota Fanning interpreta Squeaky Fromme (uno dei membri della ‘famiglia’ Manson); Nicholas Hammond è il regista Sam Wanamaker mentre Emile Hirsch interpreta l’hair stylist Jay Sebring. E poi ancora Luke Perry presta il volto a Scott Lancer; Clifton Collins è Ernesto The Mexican Vaquero e infine Keith Jefferson veste i panni il Pirata di Terra KeithRafal Zawierucha e Damon Herriman impersonano Roman Polanski e Charles Manson.
SINOSSI
C’era una volta…a Hollywood di Quentin Tarantino è ambientato nella Los Angeles del 1969 in cui tutto sta cambiando, dove l’ attore televisivo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e la sua storica controfigura Cliff Booth (Brad Pitt) cercano di farsi strada in una Hollywood che ormai non riconoscono più. Il nono film dello sceneggiatore-regista presenta un cast stellare e diverse linee narrative in un tributo all’ ultimo periodo dell’età d’oro di Hollywood.