Captain America-Civil War: Robert Downey Jr assicura che il vero protagonista sarà Steve Rogers

boseman.avenger
Tanta è la trepidazione dovuta all’annuncio ufficiale dei film compresi nella Fase 3 dell’Universo Cinematografico Marvel che l’attenzione di molti è già rivolta al futuro, dimenticandosi che “Avengers–Age of Ultron” arriverà nelle nostre sale tra poco più di due mesi. È tuttavia impossibile riuscire ad ignorare le notizie che via via ci giungono sulla terza (e più attesa) avventura di Captain America.
Tutti noi ci aspettavamo grandi sorprese da “Captain America–Civil War”, ma nessuno aveva ancora realizzato quanto grandi potessero essere.
È Robert Downey Jr ad anticipare quella che si prospetta come una storyline particolarmente fedele al fumetto originale, nella quale il personaggio di Tony Stark decide di allearsi con il governo degli Stati Uniti, al fine di controllare l’operato dei supereroi in un mondo in costante allerta.
Il presidente degli Studios Kevin Feige ha inoltre confermato che Chadwick Boseman (alias Black Panther) farà la sua prima comparsa sul grande schermo proprio con questo film, mentre recenti voci di corridoio avevano già ipotizzato che Civil War potesse inoltre rappresentare il trampolino di lancio della nuova incarnazione di un altro celebre supereroe, per il quale Marvel e Sony hanno da poco raggiunto un conveniente accordo: stiamo ovviamente parlando di Spiderman!
Con tutta questa carne al fuoco in un’unica pellicola, il pubblico potrebbe temere uno sbilanciamento a sfavore del personaggio di Steve Rogers, ma è lo stesso Downey Jr a rassicurarci:
“In fin dei conti è pur sempre la storia di Steve; il film non si intitola ‘Iron Man 4–Civil War’ e trovo che sia anche questo il bello. Penso che Chris [Evans] sia stato bravo nel voler concedere al suo personaggio più di una zona d’ombra e lato nascosto. Ricordo ancora che, nei fumetti, Cap ti dava sempre la sensazione di essere un ragazzo tutto baseball e torta di mele solo in superficie. In realtà, tra le righe, potevi percepire tutti questi turbamenti dovuti all’essere un uomo completamente fuori dal suo tempo. Ora l’ha superato, quindi qual è il problema? Può essere ancora qualcosa che riguarda il passato, ma è come se fosse il suo stesso conflitto interiore a diventare più moderno”
La produzione di “Captain America–Civil War” prenderà il via questa primavera, ancora una volta per la regia dei fratelli Joe e Anthony Russo (Captain America–The Winter Soldier), ma Robert Downey Jr dichiara anche che potremmo già cogliere qualche indizio in “Avengers–Age of Ultron” sulla direzione verso la quale si evolverà il rapporto tra Steve Rogers e Tony Stark.
Non ci resta che attendere!

Potrebbero piacerti...

Shares