Blade Runner 2049: la copertina speciale di Empire realizzata dai Van Orton

0
1174
blade runner 2049 copertina empire
blade runner 2049 copertina empire
Denis Villeneuve, Ridley Scott, Harrison Ford e Ryan Gosling in una foto dal set di Blade Runner 2049
Colori iridescenti, luci al neon e atmosfere ‘electro wave’ caratterizzano la copertina speciale di Empire dedicata a Blade Runner 2049.
Diretto da Denis Villeneuve (EnemySicario, Arrival), l’attesissimo sequel del film di fantascienza di Ridley Scott uscirà in Italia il 5 ottobre (negli Stati Uniti il giorno successivo).
Potete ammirare qui sotto la cover per gli abbonati, disegnata dai fratelli Van Orton:

blade runner 2049 copertina empire

Nel 2011 la Alcon Entertainment ha acquistato i diritti di Blade Runner da Bud Yorkin (che figura come produttore del film insieme ai co-fondatori della Alcon, Andrew A. KosoveBroderick Johnson) al fine di realizzare un duplice progetto composto da un sequel e un prequel.
Basato su un’idea di partenza di Ridley Scott e Hampton Fancher (scrittore della pellicola originale), Blade Runner 2049 è stato sceneggiato dallo stesso Fancher in coppia con Michael Green e vedrà coinvolti Frank Giustra e Tim Gamble, AD della Thunderbird Films, come produttori esecutivi.
Il regista Denis Villeneuve torna nuovamente a collaborare con l’acclamato direttore della fotografia Roger Deakins (Sicario, 007 Skyfall), tredici volte nominato all’Oscar.
Il cast è formato da Harrison Ford (nei panni dell’agente Rick Deckard), Ryan Gosling, Robin Wright, Ana de Armas, Sylvia HoeksCarla Juri, Dave Bautista, Barkhad Abdi, Hiam Abbass, Lennie JamesDavid Dastmalchian Jared Leto.
A seguire la sinossi ufficiale:
Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo blade runner, l’Agente K della Polizia di Los Angeles (Ryan Gosling) scopre un segreto sepolto da tempo che ha il potenziale di far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard (Harrison Ford), un ex-blade runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni.