Woody Allen girerà il suo nuovo film in Spagna con Mediapro

0
86

Dopo i recenti attacchi subiti dalla figlia adottiva Dylan Farrow, sull’onda del movimento #metoo e #Time’sUp, Woody Allen non ha alcuna voglia di ritirarsi dalle scene e dedicarsi a una vita tranquilla da pensionato.
La conseguente scelta degli Amazon Studios di ritirare dalla distribuzione il suo ultimo film “A Rainy Day in New York”, la commedia con Timothée Chalamet, Elle Fanning e Selena Gomez e i “veterani” Jude Law Rebecca Hall, ha portato Allen a citare per danni il colosso mondiale per 68 milioni di dollari.
Mentre la guerra impazza Woody Allen ha trovato nella casa di produzione spagnola Mediapro di Jaume Roures, già produttrice di “Vicky Cristina Barcelona”, “Midnight in Paris” e “Incontrerai l’uomo dei tuoi Sogni”, una preziosa alleata che non ha alcuna intenzione di discostarsi dall’autore e regista.
“Abbiamo un rapporto di 10 anni con il signor Allen e, come tutti i progetti che produciamo, giudichiamo il creatore dal suo lavoro. (…) Tutti i nostri progetti hanno una personalità unica, supportiamo tutti i tipi di voci e idee artistiche e ci impegniamo a produrre progetti ben definiti e creativi per il pubblico di tutto il mondo “
Il regista dovrebbe girare in terre basche, passando da San Sebastián (luogo che dal 1953 ospita il Festival internazionale del cinema di San Sebastián) a Guipúzcoa e Barcellona.
Fonte: LAVANGUARDIA