Terry Gilliam ha vinto: The Man Who Killed Don Quixote sarà a Cannes

0
73
terry gilliam
The Man Who Killed Don Quixote
The Man Who Killed Don Quixote (2018) di Terry Gilliam

“Non sono ancora morto, vengo a Cannes”
(Terry Gilliam)

Il malore che ha colpito Terry Gilliam lo scorso weekend aveva gettato un’ombra oscura sulla partecipazione al 71esimo Festival di Cannes.
Il 77enne ex Monty Python sembrava essere divenuto vittima della sua opera, considerata maledetta: The Man Who Killed Don Quixote. E invece il “redivivo” e coriaceo regista non solo ha tranquillizzato i suoi fan ma ha anche confermato la sua presenza sulla Croisette.
Il 19 maggio Don Quixote chiuderà la kermesse con una proiezione speciale, contro il volere del produttore Paulo Branco, artefice di una campagna di boicottaggio che non ha sortito l’effetto sperato.
Il contenzioso fra Branco e Gilliam ha ricevuto il verdetto della Corte di Francia che ha rigettato il bando richiesto da Branco stesso.

https://twitter.com/Festival_Cannes/status/994238605529935872

La diatriba è nata per una presunta violazione del contratto stipulato nel 2016 con la Alfama Films di Branco. I numerosi contrasti fra il regista e il produttore (insolvente dopo la promessa di finanziare il film con 16 milioni di dollari) hanno portato il primo a realizzare la sua opera con la casa di produzione spagnola Tornasol.
Purtroppo le belle notizie finiscono qui: Amazon ha difatti negato la distribuzione sulla sua piattaforma on demand ma di certo Cannes darà la possibilità a Gilliam di trovare nuovo distributore per la sua ultima fatica.
Qui sotto vi riportiamo tutti i post che ufficializzano la presenza di film e regista:

https://twitter.com/quixotemovie/status/994225303861022726

https://twitter.com/quixotemovie/status/994270669172084745

https://twitter.com/TerryGilliam/status/994243322402299911

https://twitter.com/TerryGilliam/status/994292650428813317

Girato nel deserto di Bardenas Reales in Navarra e il Monasterio di Piedra di NuévalosZaragoza agli inizi del settembre del 2000, il film, interpretato da attori del calibro di Johnny Depp e Vanessa Paradis (storica compagna dell’attore fino al 2012), non venne mai completato a causa di molteplici problemi (dagli F-16 che disturbavano le riprese fino ai problemi di salute di Jean Rochefort che avrebbe dovuto interpretare Don Chisciotte). Nel corso degli anni seguenti il progetto fu circondato da un’aura negativa e di sfortuna, tanto da venir etichettato come film “maledetto”. Le riprese si sono concluse a giugno dello scorso anno.
Nel cast troviamo Jonathan Pryce (che sostituisce il compianto John Hurt), Adam Driver (Star Wars: Il Risveglio della Forza, Girls), Michael Palin (Monty Python), Olga Kurylenko (Quantum of Solace, La Corrispondenza), Stellan Skarsgård (Melancholia, Avengers: Age of Ultron) e Joana Ribeiro, modella portoghese alla sua prima apparizione in un’opera cinematografica.