Once Upon a Time in Hollywood: Damian Lewis, Luke Perry, Dakota Fanning e Al Pacino nel cast

0
123
Once Upon a Time in Hollywood
Damian Lewis, Luke Perry, Dakota Fanning e Al Pacino entrano nel cast di Once Upon a Time in Hollywood
Once Upon a Time in Hollywood
Damian Lewis, Luke Perry, Dakota Fanning e Al Pacino entrano nel cast di Once Upon a Time in Hollywood
Si arricchisce il cast del Once Upon a Time in Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino le cui riprese partiranno nei prossimi mesi.
Deadline ha rivelato che sono ben otto gli attori che andranno ad unirsi al già ricchissimo cast. Oltre ai già confermati Leonardo DiCaprio, Brad PittBurt ReynoldsTim RothKurt Russell e Michael Madsen, troveremo anche Damian Lewis, Luke Perry, Emile Hirsch, Dakota Fanning, Keith Jefferson, Clifton Collins Jr. e Nicholas Hammond.
In particolare Damian Lewis vestirà i panni dell’attore Steve McQueen, Dakota Fanning interpreterà Squeaky Fromme (uno dei membri della ‘famiglia’ Manson), Nicholas Hammond sarà il regista Sam Wanamaker mentre Emile Hirsch sarà l’hair stylist Jay Sebring. E  poi ancora Luke Perry presterà il volto a Scott Lancer, Clifton Collins sarà Ernesto The Mexican Vaquero e infine Keith Jefferson vestirà i panni il Pirata di Terra Keith.
A questi si aggiunge un altro grande nome di Hollywood, Al Pacino, che, come annunciato da Jeff Sneider su Twitter, interpreterà l’agente del personaggio di Leonardo DiCaprio.
Il lungometraggio uscirà nelle sale americane il 9 agosto 2019, nel giorno del cinquantesimo anniversario della strage al 10050 di Cielo Drive, a Los Angeles, che costò la vita a Sharon Tate. In quel lontano 9 agosto del 1969, Charles Manson e la sua “Family fecero irruzione nella villa dove viveva Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, uccidendola brutalmente insieme ad altri quattro suoi amici.
Con un budget di circa 100 di milioni di dollari, Once Upon a Time in Hollywood verrà interamente girato in California.
A seguire la sinossi preliminare:
Rick Dalton (DiCaprio), una vecchia star di uno show televisivo western, e il suo storico stuntman Cliff Booth (Pitt), cercano di sopravvivere in una Hollywood che ormai li ignora. Ma Rick ha una vicina di casa alquanto famosa: Sharon Tate.