James Bond: Sony perde i diritti, Hollywood alla caccia di 007

0
334
james bond
James Bond 007
James Bond: la Sony perde i diritti, a Hollywood parte la guerra per 007
Per più di un decennio, a partire da Casino Royale nel 2006, la saga di spionaggio di 007 è stata nelle mani della Sony Pictures Entertainment. È stato un periodo di stabilità per il franchise dedicato a James Bond e gli incassi globali hanno raggiunto nuove vette. I quattro film della saga realizzati dalla Sony hanno incassato 3,5 miliardi di dollari in tutto il mondo.
Ma il contratto della Sony per la commercializzazione della saga è scaduto nel 2015 con Spectre. Così le due aziende che controllano il franchise (MGM ed Eon Productions), senza però distribuire i film, hanno iniziato ad analizzare la situazione, sentendo le proposte delle varie case di distribuzione interessate, tra le quali ovviamente è presente anche la Sony.
Le altre case di distribuzione interessate sono Warner Bros., Universal Pictures20th Century Fox e Annapurna. Tra quelle non in competizione troviamo Paramount Walt Disney Studios.
La MGM e la Eon offrono un contratto per un solo film, a differenza di quello precedente con la Sony che era per quattro lungometraggi, in modo da mantenere aperte le varie possibilità.
Nei vari meeting non si è ancora discusso del casting. La speranza di tutti è che Daniel Craig interpreti James Bond un’ultima volta.
Fonte: Nytimes