Guardiani della Galassia 2: James Gunn parla del nuovo sequel in uscita il 5 maggio 2017

0
54

guardiani

È senza dubbio il personaggio del momento in casa Marvel.
A poche settimane dal debutto al timone di un cinecomic e del conseguente lancio al cinema di una nuova saga fumettistica, l’eclettico James Gunn ha svelato alcuni dettagli in merito al percorso che ha portato all’inserimento del titanico Thanos all’interno del suo film.
Parlando all’Entertaiment Weekly, in occasione dell’uscita in home video di Guardiani della Galassia, ha rivelato l’accostamento del suo villain con la celebre figura dell’Imperatore in Star Wars Episodio V: L’Impero Colpisce Ancora, confessando le difficoltà nell’introdurre un personaggio che non eclissasse il principale antagonista, ossia il malvagio Ronan.
Nell’intervista rilasciata alla rivista americana, il regista ha confermato la data di uscita del secondo episodio del franchise, in arrivo il 5 Maggio 2017, dopo l’annuncio da parte dei Marvel Studios che avevano già annunciato l’elenco della Terza Fase produttiva con il plan delle pellicole fino al 2019.
In merito al sequel, Gunn ha anche discusso con MTV della distinzione tra i Guardiani e gli Avengers in previsione della release di Infinity War – Part I (maggio 2018) e Parte II (maggio 2019):
“Non penso in essere in debito con gli altri film degli Avengers. Il mio lavoro si concentra esclusivamente sui Guardiani e non è subordinato alle altre pellicole. Guardiani della Galassia 2 sarà qualcosa di nuovo e di particolare che segnerà il percorso da seguire ai futuri cinecomic. Di certo realizzeremo una pellicola per spianerare la strada a Infinity War.”
Con queste parole l’artista di St. Louis ha voluto sottolineare l’indipendenza dei propri personaggi dal resto dell’universo Marvel, e come regista cercherà di creare un mondo alternativo che in qualche modo si colleghi solo marginalmente agli altri super eroi.
L’attesa frenetica per rivedere Star-Lord, Gamora, Drax, Groot e Rocket Raccoon nel nuovo capitolo è già iniziata!