Al Pacino, il ritorno a Venezia

0
49
Al Pacino alla 68ma Mostra d'arte cinematografica di Venezia

Nel 1994 vinse il Leone d’oro alla carriera al Festival del Cinema di Venezia per essersi distinto tra gli altri con le sue interpretazioni nella settima arte. A distanza di dieci anni, nel 2004 torna al Lido per presentare fuori concorso alla 61ma Mostra Il mercante di Venezia, pellicola ispirata all’omonima opera teatrale di William Shakespeare, di cui ama interpretare i suoi personaggi intensi e drammatici. Nel 2011 presenta in concorso il suo quarto lungometraggio alla regia, Wild Salome, per il quale dichiara ”In nessun altro luogo vorrei presentare questo film” e riceve il premio Queer Lion. Tra 20 giorni è atteso ancora una volta nel capoluogo veneziano con ben due film all’attivo che parteciperanno in due sezioni differenti: il primo in concorso dal titolo Manglehorn diretto da David Gordon Green e il secondo fuori concorso, The Humbling, ultima opera firmata dal regista premio Oscar Barry Levinson.

Ma di quale attore stiamo parlando? Proprio di lui, del grande Al Pacino, uno gli esponenti più influenti e rappresentativi del cinema di tutti i tempi. A noi piace ricordarlo così, nei panni di Tony Montana, nella sua interpretazione cult in Scarface di Brian De Palma.

E voi in quale film lo preferite?

al pacino
Tony Montana in Scarface di Brian De Palma – 1983