Guillermo Del Toro dirigerà il remake di Viaggio Allucinante

0
299

fantasticvoyageposter

Non è poi così incomprensibile associare il nome del più grande scrittore di fantascienza Isaac Asimov a quello che di un regista dal talento sopraffino come Guillermo Del Toro.
Secondo quanto riporta Hollywood Reporter il regista, che ha dovuto abbandonare (almeno per il momento) la direzione del sequel di Pacific Rim, girerà il remake di un classico della fantascienza degli anni 60: stiamo parlando  di Viaggio Allucinante (Fantastic Voyage).
La storia di questo progetto è molto interessante:
Nei primi anni ’60 20th Century Fox commissionò ad Isaac Asimov la stesura di un racconto di fantascienza tratto dalla sceneggiatura di Harry Kleiner, però a causa di ritardi nella post-produzione il libro venne pubblicato 6 mesi prima dell’uscita del film e per questo molti considerano Viaggio Allucinante un racconto nato dalla mente di Asimov (in realtà si tratta di una trasposizione letteraria).
Il film diretto nel 1966 da Richard Fleischer raccontava di un gruppo di scienziati Statunitensi e Sovietici che scopriva il modo di miniaturizzare un essere umano per non più di 60 minuti; in questo frangente uno scienziato di nome Jan Benes, che vive oltre la cortina di ferro, ha scoperto il modo di renderne illimitato il tempo ma durante la sua fuga verso l’Occidente viene ferito in un attentato e finisce in coma. Sarà compito dedegli scienziati aiutarlo iniziando un viaggio incredibile nel suo organismo a bordo di un sottomarino.
David S. Goyer si è occupato della stesura della prima bozza della sceneggiatura, mentre fra i produttori della pellicola troviamo la Lightstorm Entertainment di James Cameron.

image

Tutto questo porta alla mente il classico film del 1987 di Joe Dante Salto nel Buio con Dennis Quaid, Meg Ryan e Martin Short un rifacimento proprio di questo film. Riuscirà Del Toro a stupirci ancora? Ai posteri l’ardua sentenza
Vi terremo aggiornati.