The Crowded Room: Leonardo DiCaprio interpreterà Billy Milligan, il criminale affetto da 24 personalità diverse

0
759

di caprio

Attualmente impegnato sul set di The Revenant, il nuovo film western del regista Premio Oscar Alejandro González Iñárritu, l’eclettico Leonardo DiCaprio è pronto ad abbracciare un nuovo progetto cinematografico e a ricoprire finalmente quel ruolo che da quasi 20 anni desiderava interpretare. Il personaggio in questione è Billy Milligan, il criminale statunitense affetto dal disturbo della personalità multipla al centro di un vero e proprio caso mediatico negli States alla fine degli anni Settanta.
Lo stesso DiCaprio produrrà la pellicola, intitolata The Crowded Room, insieme a Jennifer Davisson della sua Appian Way, e in concomitanza con Alexandra Milchan di New Regency, rafforzando così il rapporto di collaborazione con la major fondata da Arnon Milchan che distribuirà al cinema proprio The Revenant. Ispirato alla biografia “Una Stanza Piena di Gente” scritta da Daniel Keyes nel 1981 sulla vita di Milligan, il film verrà adattato dagli sceneggiatori Jason Smilovic e Todd Katzberg che porteranno a compimento la stesura del progetto, in cantiere dal 1992, e rimasto incompiuto negli anni.
Il caso Milligan è di notevole risonanza nella storia giudiziaria degli Stati Uniti: colpevole di aver rapito, violentato e rapinato tre studentesse universitarie, l’uomo fu assolto per infermità mentale e per la prima volta infatti un criminale che aveva commesso reati gravi ed efferati fu assolto perché ritenuto all’epoca non completamente in possesso delle proprie facoltà mentali e, pertanto, non in pieno controllo delle proprie azioni.
Hollywood ha da tempo espresso la volontà di riportare alla luce una delle pagine più tristi del suo passato, tanto da aver contattato per la supervisione del lungometraggio uno degli esponenti più illustri del cinema contemporaneo, James Cameron.
Il nome del regista non è ancora stato annunciato; l’unica cosa certa è la spasmodica attesa di vedere Leonardo DiCaprio in un ruolo tanto complesso quanto affascinante, con la speranza che anche i vertici degli Academy riconoscano finalmente il suo magistrale talento…per un DiCaprio da Oscar!
Fonte: The Hollywood Reporter