The Avenging Silence: la sinossi del nuovo film di Nicolas Winding Refn

0
397
The Avenging Silence refn
Dario Argento e Nicolas Winding Refn alla conferenza stampa del restauro in 4K di Dawn of the Dead (Zombi) - Foto: © Gabriele Lingiardi
Dario Argento e Nicolas Winding Refn alla conferenza stampa del restauro in 4K di Dawn of the Dead (Zombi) – Foto: © Gabriele Lingiardi
Dopo mesi di silenzio torniamo a parlare del nuovo progetto di Nicolas Winding Refn offrendovi molte novità, prima fra tutti una sinossi dettagliata.
Il regista, che ha raccontato l’anima oscura della Moda nel recente The Neon Demon girerà The Avenging Silence, un film che fonderà la narrativa di Ian Fleming con la contorta visione di Nova Express di William S. Burroughs.

https://twitter.com/NicolasWR/status/764777281936056320

A seguire la sinossi diffusa da Collider:
Una ex spia europea accetta l’incarico di un businessman giapponese esiliato in Francia di uccidere il più potente e pericoloso boss della Yakuza giapponese.
Ecco nuovi particolari:
La Spia era uno degli agenti più talentuosi in Europa ma una ferita alle corde vocali subita nel corso di una missione fallita sei anni prima l’ha reso muto, facendogli lasciare il lavoro. Adesso, sei anni dopo, viene contattato e messo sotto contratto da un ex Yakuza, diventato un uomo d’affari che vive in esilio in Francia, e che gli chiede di scovare e uccidere il capo della più pericolosa famiglia Yakuza giapponese.
Avendo paura di volare, la nostra spia s’imbarca anonimamente su un cargo diretto a Tokyo. Un’esplosione a bordo fa naufragare la nave, e la Spia si trova spinta sulle corse meridionali del Giappone a bordo di una zattera di salvataggio. Muta, la nostra Spia deve attraversare silenziosamente il Giappone alla ricerca di quattro indizi – simboleggianti conquista, guerra, carestia e morte – lo guideranno verso la sconosciuta residenza del boss Yakuza. Nel frattempo si pensa che il boss, noto per i massacri del 2004 ai danni di coloro che si erano rivoltati contro di lui, stia per fare il suo ritorno nel mondo della malavita giapponese dopo anni vissuti in una località misteriosa sulle montagne, lontano da ogni tecnologia. Quello stile di vita è diventato un’ossessione per il boss. Voci vorrebbero si fosse suicidato anni prima, ma alcuni prigionieri evasi dal suo campo raccontano di piani per un grande rientro. Ora le famiglie Yakuza rivali sospettano che questo piano sia pronto, un piano che disseppellisce la più infame vicenda di tradimento della storia Yakuza.
La nostra Spia si trova quindi a compiere un viaggio esistenziale attraverso il Giappone in cerca dei pezzi del puzzle che lo condurra verso il confronto con il temibile boss, in una terrificante conclusione.
Fra gli attori coinvolti si parla di un ritorno di Ryan Gosling, ma sembrerebbe improbabile visti gli impegni dell’attore.
Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti.
Fonte: Collider