Richard Linklater: l’allunaggio visto da un bambino nel suo nuovo film

0
91
linklater
Il regista texano Richard Linklater
Richard Linklater, eclettico regista famoso per film come Boyhood (per cui ricevette 3 candidature agli Oscar nel 2015), ha richiesto l’aiuto dei cittadini di Houston, in Texas, per il suo nuovo progetto.
Proprio durante le riprese del suo film più acclamato, durate 12 anni, Linklater ha avuto modo di ripensare a un’estate particolarmente significativa nella sua vita. Da lì avrebbe sviluppato un soggetto incentrato sul periodo del primo allunaggio, avvenuto nel luglio 1969.
Come la sua, la vita di molti altri bambini di Houston ruotava allora più che mai intorno al centro di controllo della NASA basato in città.
Linklater ha confermato al giornale Houston Chronicle che sta cercando di raccogliere più materiale possibile riguardante la zona di Houston in quegli anni. Filmati amatoriali, memorabilia e qualsiasi frammento fotografico reperibile: tutto ciò che tornerà utile verrà inserito nel film.
Accadevano così tante cose nello stesso momento, a Houston: la NASA, il Medical Center, l’Astrodome…
C’era un’atmosfera di condivisione con tutti questi bambini i cui genitori lavoravano alla NASA con un unico obiettivo comune.
Il regista, che viveva nella periferia della città, ha ricordato inoltre come fosse impressionato dagli avanzatissimi jet della NASA che riempivano il cielo.
Nei suoi piani il film, raccontato appunto dalla prospettiva di un bambino, dovrebbe uscire nel 2019: in tempo per il cinquantenario dalla storica impresa dell’Apollo 11.
Nonostante le tasse statali del Texas sulle produzioni cinematografiche siano ultimamente diventate proibitive per molti, Linklater cercherà di girare il più possibile in loco. Al momento il regista sta ultimando Where’d You Go, Bernadette con Cate Blanchett e Kristen Wiig, in uscita quest’anno.