Jurassic World: Il Regno Distrutto censurato in Italia per alcune scene troppo violente?

jurassic world il regno distrutto

L’indoraptor e Ken Wheatley in una scena di Jurassic World Il Regno Distrutto

A lanciare l’indiscrezione è la pagina Facebook Taglio La Barba Per Vedere Un Film. Jurassic World: Il Regno Distrutto (qui la nostra recensione) potrebbe essere stato ‘censurato’ in Italia a causa di alcuni fotogrammi particolarmente violenti.

***SPOILER***

Sembra che le scene più cruente siano state edulcorate e ripulite dal sangue per evitare al pubblico dei più giovani di rimanere scioccato davanti alle uccisioni provocate dai dinosauri. Nello specifico, pare che gli interventi siano stati fatti nelle sequenze in cui l’Indoraptor morde il braccio di Ken Wheatley (Ted Levine) nella gabbia in cui è imprigionato e altri nella parte finale in cui il T. rex condivide la sua preda, Eli Mills (Rafe Spall), con il Carnotaurus.
I fan inglesi e austriaci sostengono di aver visto nei rispettivi Paesi una versione ‘unrated’ del sequel di Jurassic World con alcune morti decisamente più truculente. A confermare la ‘tesi’ sono i filmati ‘bootleg’ apparsi su Instagram e YouTube (che trovate nei commenti del post di Taglio La Barba Per Vedere Un Film).
Non è chiaro se Universal Pictures abbia distribuito sui vari mercati versioni diverse o se si tratti di un semplice e più banale “errore” presente nell’edizione rilasciata in Italia.
Vi terremo informati sulla vicenda, in attesa di un chiarimento o una comunicazione ufficiale da parte diUniversal.  jurassic world il regno distrutto censurato

Diretto da Juan Antonio Bayona e prodotto da Steven Spielberg e Colin Trevorrow (qui il trailer finale), il quinto lungometraggio del franchise di Jurassic Park è arrivato nelle sale italiane il 7 giugno.
Basato su una sceneggiatura di Trevorrow e Derek Connolly, il sequel di Jurassic World include nel cast Chris Pratt, Bryce Dallas Howard, Rafe Spall, BD Wong, James Cromwell, Ted Levine, Justice Smith, Geraldine Chaplin, Daniella Pineda, Toby Jones e Jeff Goldblum.

Potrebbero piacerti...

Shares