Il gioco delle coppie: il trailer italiano del film di Olivier Assayas

Doubles Vies

Julietet Binoche e Guillaume Canet in una scena di Doubles Vies, in concorso a Venezia

I Wonder Pictures ha diffuso in rete il trailer e il poster di Il gioco delle coppie (Doubles Vies), il nuovo film di Olivier Assayas (SILS MARIA, PERSONAL SHOPPER) presentato alla 75. Mostra del Cinema di Venezia, dove era in lizza per il Leone d’Oro.
Il mondo dell’editoria in piena rivoluzione digitale, tra social network, e-book e shop online, fa da sfondo a una rocambolesca vicenda di intrecci amorosi e tradimenti per raccontare con ironia e leggerezza la realtà che cambia e il modo in cui tentiamo di adattarci a questo cambiamento.
Nel cast, tra gli altri, troviamo Guillame Canet (NON DIRLO A NESSUNO, BLOOD TIES – LA LEGGE DEL SANGUE) nei panni di un editore di successo, una sempre straordinaria Juliette Binoche (IL PAZIENTE INGLESE, CHOCOLAT), che interpreta sua moglie, star televisiva, e Vincent Macaigne (C’EST LA VIE, DOM JUAN) nel ruolo di uno scrittore in crisi che si vede rifiutato il suo ultimo romanzo.
IL GIOCO DELLE COPPIE uscirà nelle sale il 3 gennaio 2019, distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection.

il gioco delle coppie

La sinossi ufficiale:
Alain, editore di successo, e Leonard, suo autore storico, faticano a comprendere il mondo dell’editoria contemporanea, fatta di e-book e social media. Quando si incontrano per discutere del nuovo manoscritto di Leonard – l’ennesimo romanzo autobiografico incentrato sulla sua storia d’amore con una celebrità minore – Alain rifiuta di pubblicarlo. La moglie di Alain, Selena, non è d’accordo: è convinta che il libro sia un capolavoro. Ma il suo giudizio potrebbe essere di parte, dato che è l’amante di Leonard. Leonard intanto sta con Valerie, che sul libro dà ragione ad Alain, il quale nel frattempo cerca di riformare la sua casa editrice confrontandosi con una consulente esperta di e-book. Che è anche la sua amante.
Nella commedia che ha conquistato il festival di Venezia con il suo intreccio di relazioni troppo assurde per essere finte, Olivier Assayas racconta il mondo che cambia e il modo in cui riusciamo (o non riusciamo) a stargli dietro.

Potrebbero piacerti...

Shares