Han Solo: una fonte “anonima” parla dei problemi del film

0
38
han solo
Il cast riunito in una foto dal set di Han Solo: A Star Wars Story
han solo
Il cast riunito insieme agli “ex” registi in una foto dal set di Han Solo: A Star Wars Story
La recente notizia del licenziamento dei registi Phil Lord e Chris Miller ha gettato nel panico i fan di Star Wars. Gli attriti con la produttrice Kathleen Kennedy, dovuti (secondo i rumors) ad un fraintendimento nella gestione del materiale di partenza, hanno portato all’inevitabile rottura. Il posto dei due eclettici registi è stato preso dal veterano Ron Howard. A quest’ultimo spetterà il compito di portare a termine il film, valorizzando il materiale di partenza e “aggiustando il tono”.
Non c’è da temere, dicono alla Disney. Eppure una fonte “anonima” giunta nella redazione di Funny or Die sembra ribadire a forza il contrario.
Ecco la video intervista:

Il sito americano ha ovviamente ironizzato sul continuo rincorrersi di rumors e di fonti anonime riguardo a quello che, senza ombra di dubbio, è il film più chiacchierato del mese. Celata nell’ombra si può intravedere la sagoma di, niente di meno che, Jar Jar Binks. L’odiatissimo Gungan è la vera “Minaccia Fantasma” per gli appassionati della saga familiare di Luke e Leila.
Che ci sia da aspettarsi un infelice ritorno ai livelli qualitativi del primo film? Una cosa è certa: Jar Jar tornerà solo negli incubi dei fan.
Ironia a parte è innegabile che il video incarni grottescamente i peggiori timori degli appassionati riguardo alla pellicola. Che le pressioni della Disney siano troppo forti? Che il cambio alla regia sia dannoso per il film? A noi non resta che confidare che, a fronte di un investimento unico a livello sia economico che di energie, qualcuno lassù, ai piani alti della produzione, sappia il fatto suo.