Dominic Monaghan è nella saga di Star Wars perché l’Inghilterra ha vinto una partita

Dominic Monaghan

Dominic Monaghan, ora impegnato sul set di Star Wars – Episodio IX

Ospite del podcast Distraction PiecesDominic Monaghan (Il Signore Degli Anelli, Lost) ha parlato, tra i tanti argomenti affrontati, del suo coinvolgimento nel prossimo Episodio di Star Wars, scritto e diretto da J. J. Abrams.
L’attore non ha ovviamente potuto dire nulla sulla trama o sui personaggi, ma ha raccontato alcuni divertenti aneddoti legati al suo ingresso nella saga stellare.
Quando fu annunciato J. J. alla regia dell’ultimo capitolo, mi disse che avrebbe cercato il modo di inserirmi nel film. Ma le cose si sono fatte serie durante la Coppa del Mondo di calcio.
Un giorno mi disse: “Sto finendo una prima stesura e penso di avere un personaggio giusto per te, con l’età e la sensibilità adatte”. Fantastico, ho pensato!
A quel punto l’Inghilterra stava per giocare con la Colombia e all’inizio della partita, siccome J. J. è un bastardo nel miglior senso possibile, mi scrisse che se avesse vinto avrei avuto la parte. Quel match andò ai rigori e l’Inghilterra non aveva mai vinto una partita ai rigori nella Coppa del Mondo!
Fu così sofferta… ma l’Inghilterra vinse e lui mi scrisse di nuovo: ero nel film!
Qualche tempo dopo, Monaghan ha potuto leggere la sceneggiatura (di cui si è detto entusiasta) e, come gli era già stato riferito da Abrams, il suo coinvolgimento è soprattutto nel primo atto del film. Il secondo e terzo atto, che conterranno sequenze d’azione enormi a detta dell’attore, pare lo vedranno meno coinvolto.
Quando ha avuto modo di visitare il set, Monaghan ha poi potuto realizzare uno dei suoi sogni.
È stato molto emozionante, anche se dovevo controllarmi perché ero sul posto di lavoro, poter abbracciare Chewbacca.
Ed è reale, davvero! C’è questo ragazzone, Joonas [Suotamo], che lo interpreta. Si è messo la maschera, l’ho abbracciato e sono tornato con la memoria a quando ero ragazzino.
Vedi, io sono sempre stato il bambino più basso della scuola e ho sempre cercato una specie di protettore.
I miei migliori amici, negli anni, sono sempre stati i ragazzi più alti della scuola, perché per l’influenza di Star Wars nella mia vita ho sempre cercato un Chewbacca al mio fianco. Qualcuno leale, che sa volerti bene ed è un giocherellone, ma che nel momento del bisogno può difenderti strappando qualche testa!
Monaghan si è detto molto felice di aver ottenuto un piccolo record: è infatti l’unico attore, al momento, a comparire in Star Wars, Il Signore Degli Anelli e in almeno un film Marvel (fu tra i protagonisti di X-Men Origins: Wolverine).
“Se fossi un po’ più egocentrico me lo tatuerei da qualche parte!”, ha esclamato l’attore.
A Monaghan rimangono ancora alcune settimane di lavoro sul set di prima di completare le riprese.
star wars gli ultimi jedi backstage

Carrie Fisher sul set di Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Episodio IX uscirà a dicembre dell’anno prossimo e, oltre a concludere la saga della famiglia Skywalker, darà alla Resistenza un nuovo leader. Carrie Fisher, scomparsa nel 2016, apparirà tramite l’utilizzo di riprese girate per i film precedenti e non utilizzate, riducendo forzatamente il ruolo di Leia Organa.
A quanto pare sarà Poe Dameron (Oscar Isaac) a raccoglierne il testimone, come già comunque anticipato da Gli Ultimi Jedi. In alcuni fumetti che si svolgono subito l’ottavo episodio, infatti, si nota il ruolo sempre più prominente di Dameron nella guida della Resistenza.

Potrebbero piacerti...

Shares