Addio a Zsa Zsa Gabor, icona mondana e diva del cinema

0
442
Zsa Zsa Gabor
Zsa Zsa Gabor
Addio all’attrice ungherese Zsa Zsa Gabor

“Vorrei un marito gentile e comprensivo. E’ chiedere troppo a un miliardario?”

Mancava poco meno di due mesi per festeggiare i 100 anni della divina Zsa Zsa Gabor, nata Sári Gábor il 6 febbraio 1917 a Budapest. Un attacco cardiaco ci ha tolto ieri l’ultima regina dell’età d’oro del cinema, una donna forte e al centro della cronaca rosa per anni.
Con oltre 50 film all’attivo e 9 matrimoni, uno dei quali fu quello con il magnate Conrad Hilton, pro-zio di Paris, la Gabor era una diva elegante dalla forte indipendenza, qualità che l’ha resa un’icona femminista (titolo del quale non sentiva l’appartenenza) dell’epoca.
Diva e antidiva, famosa per le sue battute taglienti, talvolta irriverenti, e per quell’accento dell’est europeo accompagnato da un look senza eguali, è stata amata e ammirata da registi del calibro di John Houston e Orson Welles con cui lavorò in film come Moulin Rouge L’Infernale Quinlan.
La splendida Zsa Zsa è stata l’antesignana di quelle celebrità che oggi dominano la scena del jet set e che trovano in Kim Kardashian la figura contemporanea di riferimento. 
Ora la Gabor potrà ricongiungersi con l’unica figlia Francesca, scomparsa a gennaio 2015 a causa di un infarto (da tempo era in lotta per la custodia della madre).

https://www.youtube.com/watch?v=GnDPCbgCnB4