Venezia 2015 – Day #10: tra regine di cuori e demoni danteschi spunta… Vasco Rossi!

11939036_10204638070929436_1106480412_n

Ultimo giorno di proiezioni al Lido di Venezia per la 72ma Mostra del Cinema che si chiuderà domani con la cerimonia di premiazione e l’assegnazione del Leone d’Oro al miglior film in concorso.
Tra le ultime pellicole in gara, oggi è stata la volta del regista partenopeo Giuseppe M. Gaudino che ha presentato il suo ‘Per Amor Vostro‘ con protagonista Valeria Golino, musa e regina di cuori del lungometraggio che oscilla tra finzione e realtà, sentimenti ed angosce, in un viaggio nei meandri più oscuri della Napoli contemporanea.
A calare il sipario della kermesse, ci ha pensato l’artista cinese Liang Zhao che ha portato a Venezia Beixi Moshuo (Behemoth), un’opera definita dallo stesso regista “tra documentario e narrazione, tra verità e allegoria, tra sogno e realtà” ispirata alla Divina Commedia di Dante Alighieri per raccontare i mutamenti del panorama ambientale in Cina con l’avvento dell’economia moderna, attraverso una divisione in tre atti del racconto, partendo dall’Inferno per poi passare al Purgatorio e terminare col Paradiso.

vasco

Ma l’ospite più atteso della giornata è stato il mitico Vasco Rossi che ha fatto incursione in Laguna e ha illuminato di ‘rock’ il Festival con ‘Il Decalogo di Vasco’, docu-film di Fabio Masi in rassegna nella sezione “Il Cinema nel Giardino” realizzato dipingendo un ritratto intimista dell’animo della rock star di Zocca diviso in 10 capitoli.
Fuori concorso Daniel Alfredson dirige il leggendario Anthony Hopkins in Go With Me, un giallo d’autore tratto da una crime story di Castel Freeman che racconta la storia di un uomo, tornato nella sua città d’origine, che in poco tempo diventa vittima dei raggiri di uno spietato boss locale, reinventatosi in gangster della malavita organizzata.
Dopo 10 lunghissimi ed intensi giorni giunge al capolinea l’edizione 2015 della Mostra, che vi ricordiamo verrà coronata domani sera con il conferimento del prestigioso Leone d’Oro.
Non ci resta che augurare il nostro ‘in bocca al lupo’ a tutti i concorrenti e nell’attesa, vi diamo appuntamento a domani per scoprire finalmente il nome del vincitore di Venezia 72.

Potrebbero piacerti...

Shares