IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film al cinema il 3 ottobre

BBC film in uscita al cinema

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 3 OTTOBRE

Come ogni settimana, torna l’appuntamento con “Il Bello, Il Brutto, Il Cattivo”, la rubrica dinamica e veloce per guidarvi alla scoperta dei film più significativi e delle novità cinematografiche del momento.
JOKER
di Todd Phillips con Joaquin Phoenix, Robert De Niro, Bill Camp, Zazie Beetz, Brett Cullen, Frances Conroy, Glenn Fleshler, Marc Maron, Douglas Hodge, Josh Pais, Shea Whigham
(cinecomic, thriller)
Sinossi ufficiale: “Joker” del regista Todd Phillips è incentrato sulla figura dell’iconico villain, ed è uno standalone originale, diverso da qualsiasi altro film apparso sul grande schermo fino ad ora. L’esplorazione di Phillips su Arthur Fleck, interpretato in modo indimenticabile da Joaquin Phoenix, è quella di un uomo che lotta per trovare la sua strada in una società fratturata come Gotham. Durante il giorno lavora come pagliaccio, di notte si sforza di essere un comico di cabaret… ma scopre che lo zimbello sembra essere proprio lui. Intrappolato in un’esistenza ciclica sempre in bilico tra apatia e crudeltà, Arthur prenderà una decisione sbagliata che provocherà una reazione a catena di eventi, utili alla cruda analisi di questo personaggio.
IL SINDACO DEL RIONE SANITÀ (al cinema solo il 30 settembre, 1 e 2 ottobre)
di Mario Martone con Francesco Di Leva, Massimiliano Gallo, Roberto De Francesco, Adriano Pantaleo, Ernesto Mahieux
(drammatico)
Sinossi ufficiale: Antonio Barracano, “uomo d’onore” che sa distinguere tra “gente per bene e gente carogna”, è “Il Sindaco” del rione Sanità. Con la sua carismatica influenza e l’aiuto dell’amico medico amministra la giustizia secondo suoi personali criteri, al di fuori dello Stato e al di sopra delle parti. Chi “tiene santi” va in Paradiso e chi non ne tiene va da Don Antonio, questa è la regola. Quando gli si presenta disperato Rafiluccio Santaniello, il figlio del fornaio, deciso a uccidere il padre, Don Antonio, riconosce nel giovane lo stesso sentimento di vendetta che da ragazzo lo aveva ossessionato e poi cambiato per sempre. Il Sindaco decide di intervenire per riconciliare padre e figlio e salvarli entrambi. Mario Martone porta al cinema Il sindaco del rione Sanità di Eduardo De Filippo con un film di forte attualità, capace di raccontare l’eterna lotta tra bene e male. Presentato a Venezia 76.
APPENA UN MINUTO
di Francesco Mandelli con Max Giusti, Massimo Wertmüller, Loretta Goggi, Paolo Calabresi, Dino Abbrescia, Herbert Ballerina, Mirko Frezza, Susy Laude, Carolina Signore, J-Ax, Francesco Mura 
(commedia)
Sinossi ufficiale: quante volte ci siamo detti: “Se fossi arrivato un minuto prima”, “Bastava un minuto in più”, “Un minuto e non sarebbe successo”? Claudio l’ha pensato diverse volte e forse la sua vita, se fosse stato possibile tornare indietro ogni tanto, sarebbe stata diversa. Ora ha 50 anni, è un agente immobiliare, spiantato, padre di due figli. Separato dalla moglie che l’ha lasciato per il “Re della Zumba” e mal tollerato e criticato dai due. Vive con sua madre a sua volta separata dal marito. I migliori amici di Claudio sono Simone e Ascanio. Quest’ultimo è un traffichino in perenne attesa della svolta giusta, che però – per una volta – dà a Claudio un buon consiglio: comprare il suo primo smartphone. Ma quello che, per caso, comprerà Claudio non è un telefono qualunque: con un tasto si può tornare indietro di sessanta secondi. Da quel momento tutto sembra poter cambiare e Claudio proverà a raddrizzare pezzo per pezzo la propria vita. Quando però capirà che la cosa più preziosa è in realtà la propria famiglia, proverà a riconquistarla. Un minuto alla volta…
IO, LEONARDO (al cinema dal 2 ottobre)
di Jesus Garces Lambert con Luca Argentero, Angela Fontana, Massimo De Lorenzo, Francesco Pannofino 
(biografico)
Sinossi ufficiale: “Io, Leonardo” è un affascinante racconto alla scoperta dell’uomo, dell’artista, dello scienziato e dell’inventore che accompagnerà lo spettatore in un’esperienza inedita e coinvolgente nella mente di Leonardo da Vinci, con uno nuovo sguardo molto lontano dagli stereotipi.
NON SI PUÒ MORIRE BALLANDO
di Andrea Castoldi con Salvatore Palombi, Mauro Negri, Gianni Quillico, Lorenza Pisano, Jvonne Giò, Marco Speziali, Danny Duyko, Rebecca Amodeo, Valentina Scuderi, Alessandra Brambilla
(commedia)
Sinossi ufficiale: due fratelli, Massimiliano e Gianluca, vivono il dramma di una malattia da un’angolazione diversa dello stesso letto di un ospedale. Uno è seduto su una sedia. L’altro su quel letto è sdraiato da settimane. Massimiliano ha tre mesi di vita, colpito da una rara malattia chiamata “le cellule dormienti”, di cui non si conosce la cura e dalla quale non si può guarire. Gianluca, che trascorre ormai la maggior parte del suo tempo libero con il fratello trascurando il già delicato rapporto con la moglie, non si dà per vinto. Viene a conoscenza dell’esistenza di un vecchio studio sulla malattia, pubblicato in un libro mai più ristampato, realizzato a inizio carriera dal Primario dell’ospedale, il Professor Amadei, con l’ex amico e collega, il Professor Bertolucci. Gianluca, non trovando sostegno nel Primario che ora disconosce il suo studio giovanile, si mette sulle tracce del Professor Bertolucci, ritiratosi dalla professione da anni e che ritrova dedito alla sua nuova grande passione, la pesca. Il Professore, inizialmente respingente, finisce per far dono a Gianluca della sua unica copia del libro. Il percorso è quello di affrontare la malattia attraverso l’elogio del ricordo. Rivivere le emozioni di una vita, quelle che fanno vibrare il cuore, tremare l’anima, magari può risvegliare le cellule dormienti di Massimiliano. Gianluca decide di affidarsi a dei giovani attori amatoriali per mettere in scena alcuni dei ricordi più vividi del fratello, ormai troppo debole per uscire dall’ospedale. Forse un metodo, forse una cura. Forse solo una bella favola d’amore…
TUTTAPPOSTO
di Gianni Costantino con Luca Zingaretti, Roberto Lipari, Ninni Bruschetta, Monica Guerritore, Sergio Friscia, Silvana Fallisi, Paolo Sassanelli, Maurizio Marchetti
(commedia)
Sinossi ufficiale: “Tuttapposto” è la storia di Roberto, studente universitario in un ateneo in cui i docenti vendono esami, assumono solo amici e parenti e sono dediti alla raccomandazione. Il padre di Roberto è anche il magnifico Rettore, interpretato da Luca Zingaretti. Roberto, andando contro la sua famiglia, stufo di essere asservito al potere del baronato, con i suoi amici, decide di combattere questo modus operandi. Realizza, infatti, un’ App per smartphone denominata “Tuttapposto” che valuta l’operato dei professori. Tutto ciò porterà a una serie di colpi di scena e a un’inversione di ruoli: gli studenti acquisiscono un potere inaspettato e i professori sono costretti a comportarsi onestamente pur di ottenere un buon voto.
IL PICCOLO YETI
di Jill Culton
(animazione, avventura)
Sinossi ufficiale: dopo essersi imbattuta in un giovane Yeti sul tetto del suo condominio a Shanghai, ed averlo soprannominato “Everest”, l’adolescente Yi (Chloe Bennet, Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.) e i suoi amici Jin (Tenzing Norgay Trainor) e Peng (Albert Tsai), si imbarcano in un’epica impresa nel tentativo di far ricongiungere la magica creatura con la sua famiglia nel punto più alto della Terra. Per aiutare Everest a tornare a casa però, il trio di amici dovrà rimanere un passo avanti a Burnish (Eddie Izzard), un facoltoso uomo intenzionato a catturare lo Yeti, e alla dottoressa Zara (Sarah Paulson), una zoologa.
NATO A XIBET
di Rosario Neri con Vittorio Vaccaro, Gabriele Pisano, Lorenza Denaro, Francesco Capizzi, Domenico Gennaro, Giuseppe Maurizio Piscopo
(drammatico)
Sinossi ufficiale: “Nato a Xibet” racconta uno spaccato genuino e autentico della Sicilia che sta per scomparire. È la storia di Pietro La Paglia, bambino di Calascibetta, paesino dell’entroterra in provincia di Enna, che vive la realtà del suo paese e aiuta il padre che di mestiere fa il pastore. Il suo destino sembra segnato, ma Pietro ha talento e grandi sogni: una volta adulto infatti decide da lasciare la propria terra per farsi una nuova vita al nord.
THANKS!
di Gabriele Di Luca con Antonio Folletto, Massimiliano Setti, Beatrice Schiros, Francesca Turrini, Maria Chiara Augenti, Claudio Bigagli, Luca Zingaretti
(commedia)
Sinossi ufficiale: Fil, trentenne disilluso, e Charlie, devoto animalista, coltivano marijuana nella casa in cui vivono. Vogliono trasferirsi in Costa Rica per dar vita a un coffee shop in stile olandese ma in mezzo alla giungla. Charlie, infatti, geniale coltivatore, ha inventato una nuova e prolifica specie di semi della pianta che li renderà ricchi. Tutto decolla quando incontrano Wanda, trentenne obesa e insicura, che acconsente a “ospitare” gli ovuli pieni di semi nel suo corpo, diventando un’insospettabile corriere della droga. Insieme a Lucia, madre di Fil con l’ossessione per le slot machine, i due la preparano per il viaggio. Tutto si complica, quando dopo anni di assenza, torna Annalisa, padre di Fil ed ex marito di Lucia, diventata nel frattempo una transessuale e membra di una setta religiosa.
AQUILE RANDAGIE
di Gianni Aureli con Ralph Palka, Alessandro Intini, Teo Guarini, Anna Malvaso, Romeo Tofani, Marc Fiorini, Marco Pratesi
(storico)
Sinossi ufficiale: per la prima volta un film italiano racconta il mondo Scout, il suo rapporto con la Resistenza e l’avventura di ragazzi che salvarono centinaia di vite dalla persecuzione nazifascista.
Articolo pubblicato anche su MaSeDomani.com
n.d.r. un clic sui link in azzurro per leggere le recensioni

Potrebbero piacerti...

Shares